Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Sampdoria, Pirlo: "Ora il primo obiettivo è evitare la C"

Sampdoria, Pirlo: "Ora il primo obiettivo è evitare la C"TuttoB.com
Pirlo
martedì 27 febbraio 2024, 23:55Sampdoria
di Marco Lombardi
fonte primocanale.it

Le dichiarazioni di Andrea Pirlo, tecnico della Samp, dopo il ko interno con la Cremonese: "Manca la continuità che è la cosa fondamentale se vuoi ottenere dei risultati e vuoi uscire da questo tipo di classifica. Avevamo di fronte una squadra forte, lo sapevamo. Avevamo anche approcciato bene nel primo tempo. Poi nel secondo tempo ci siamo un po' schiacciati anche per merito loro. Abbiamo preso un gol evitabile, abbiamo commesso un errore. Alla fine abbiamo rischiato di pareggiarla. Purtroppo siamo corti in questo momento, anche per i ritmi di partita" dice Pirlo.

Chi tornerà con la Feralpisalò tra i giocatori attualmente out? "Vediamo se Esposito e Kasami riusciranno ad essere disponibili per domenica, Borini avrà una visita il 7 marzo mentre Pedrola vediamo giorno per giorno. Sta bene ma non è ancora pronto per giocare".

Troppo spazio concesso ai trequartisti della Cremonese? "Johnsen giocava esterno, sull'azione del gol siamo usciti troppo molli. Ghilardi è uscito molle, con giocatori bravi tecnicamente diventa difficile. Falletti si muove tanto tra le linee, avremmo dovuto accorciare coi centrocampisti.

Perché la Samp cala sempre nel secondo tempo? Era successo anche nella vittoria di Cosenza. "Nel calcio moderno quando hai 5 cambi di un certo livello hai un'energia diversa, hai l'intensità alta. In questo momento questo ritmo non lo abbiamo. Di solito al 60' potresti cambiarne cinque, invece noi fatichiamo a metterli dentro per infortuni e cose varie" dice Pirlo.

Come stanno Depaoli e Benedetti? "Depaoli ha un problema di pubalgia che si sta portando dietro da un po' di tempo. Benedetti ha sentito qualcosa, non sta ancora bene dal rientro del problema al ginocchio".

Perché non è entrato Verre? "Verre non l'ho messo perché in quel momento pensavo un giocatore, un attaccante che attaccasse un po' più gli spazi come Ntanda. Tutta la squadra ha voluto che Verre rientrasse, siamo contenti che lui sia sereno e che sia a disposizione" risponde il mister doriano.

La prestazione di Darboe, tra i più convincenti. "Darboe sta facendo bene, si è inserito rapidamente. Giocatore di qualità, bravo nel gestire la palla".

La Samp è consapevole di dover evitare la C? Domenica uno scontro diretto sportivamente drammatico con la Feralpisalò. "Lo sappiamo, lo sappiamo da un po' di tempo. Il primo obiettivo è quello. Ci sono tante squadre in pochi punti. Per essere tranquilli il primo obiettivo deve essere quello" risponde Pirlo.

De Luca e Alvarez possono invertire i ruoli in attacco? "De Luca e Alvarez hanno caratteristiche diverse. Molto più bravo Alvarez a rifinire il gioco, De Luca non ha lo strappo di trenta metri. Quando gioca tra le linee è molto più incisivo".

Pirlo si aspettava un campionato così duro? "Sapevamo che non sarebbe stata una passeggiata. Pian piano, abbiamo perso giocatori e abbiamo visto che non eravamo la squadra che ha iniziato il campionato. Quindi abbiamo cercato di riassettarci".