Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Sampdoria, Pirlo: "L'obiettivo è la partita di domani. Solo noi possiamo uscire dal periodo buio staccandoci dalla zona playout"

Sampdoria, Pirlo: "L'obiettivo è la partita di domani. Solo noi possiamo uscire dal periodo buio staccandoci dalla zona playout"TuttoB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 2 febbraio 2024, 17:30Sampdoria
di Redazione Milano
fonte www.sampdorianews.net

Andrea Pirlo in conferenza stampa di presentazione di Sampdoria-Modena ha parlato anche della posizione di Valerio Verre:

"E' ancora fuori perchè stanno ancora valutando qualche opzione, poi vedremo quello che succederà. Domani non sarà della partita, per il futuro si vedrà".

A Cittadella prima vittoria in rimonta della stagione. "E' stata una buona prestazione sotto il profilo caratteriale. Non è facile andare sotto a Cittadella e, fin dall'inizio, ho chiesto alla squadra di giocare come loro. Quando giochi contro di loro devi battagliare e alla fine siamo riusciti a vincere la partita".

Che gara sarà contro il Modena? "Diversa rispetto alla gara di Cittadella. Il Modena è una squadra che gioca, ha sempre fatto le partite. Ha cambiato schieramento, domani vedremo un modulo diverso. Anche per noi sarà una partita diversa rispetto alla gara di Cittadella".

Barreca può essere un giocatore che può essere della partita domani? "E' un giocatore che è stato fuori tanto, è stato fuori due mesi. Deve allenarsi con una certa continuità. Nelle ultime due gare è entrato e domani potrà anche partire dall'inizio".

Alvarez e Esposito possono giocare insieme dietro a De Luca? "Possono giocare insieme. Sono calciatori che legano bene il gioco. Non sono punte centrali ma riescono a dare il meglio quando hanno giocatori vicini. Può esserci la possibilità che possano giocare insieme".

La situazione di Borini e Pedrola? "Si stanno allenando, anche adesso. Finalmente sono tornati sul campo. Speriamo possano tornare presto ma i tempi di recupero non possiamo ancora saperli".

Come sta Pedrola? "Un po' giù di morale ma è normale perchè è un ragazzo di 20 anni che ha iniziato bene e fermarsi così non è facile. Bisogna rincuorarlo e stargli vicini facendogli capire che nel calcio capitano queste situazioni".

Si dice che può tornare per marzo. "Speriamo anche prima".

Come sta Vieira? "Anche lui è in fase di recupero sul campo. Forse lui è più avanti degli altri".

De Luca è stato richiesto sul mercato? "Non abbiamo mai avuto proposte e non c'è mai stata l'intenzione di cederlo".

Come vedi la squadra a livello psicologico? "Ora bene. L'inizio non è stato facile per tanti ragazzi perchè giocare davanti a 25mila persone per i giovani era difficoltoso, nel momento delle difficoltà. Quando abbiamo iniziato a vincere e a fare prestazioni hanno capito in che squadra giocavano".

Obiettivi di classifica? "Nessun obiettivo. L'obiettivo è la partita di domani. Solo noi possiamo uscire dal periodo buio staccandoci dalla zona playout".

Ti sorprende il fatto che le squadre dietro stiano facendo così tanti punti? "Lo abbiamo sempre detto da inizio stagione. Puoi vincere o perdere contro chiunque. E' sempre capitato nel girone di ritorno".