Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Sampdoria, Pirlo: "Abbiamo rovinato la festa al Cosenza e festeggiato noi. Con questo approccio, possiamo toglierci tante soddisfazioni"

Sampdoria, Pirlo: "Abbiamo rovinato la festa al Cosenza e festeggiato noi. Con questo approccio, possiamo toglierci tante soddisfazioni"TuttoB.com
Pirlo
venerdì 23 febbraio 2024, 23:26Sampdoria
di Marco Lombardi

La Samp passa a Cosenza, nell'anticipo della 26a giornata di Serie B, e respira. Così Andrea Pirlo, tecnico dei blucerchiati, ai microfoni di Sky Sport:   “Le prestazioni ultimamente sono sempre state fatte bene, abbiamo buttato via punti per episodi. Oggi abbiamo fatto la partita che dovevamo fare contro un’ottima squadra che voleva festeggiare i 110 anni; ho ricordato ai miei ragazzi che avremmo dovuto rovinargli la festa per festeggiare noi a fine partita e sono stati di parola. Sono soddisfatto dell’approccio alla gara, abbiamo cercato di imporre il nostro gioco mettendo il Cosenza nella sua metà campo. Da migliorare gli ultimi 2 minuti perché sul 2-0 bisogna gestire le partite in un modo diverso senza soffrire ma l’importante erano i 3 punti”.

Su Darboe: “E’ un ragazzo intelligente, che si è inserito velocemente, molto bravo nella gestione della palla e anche nel riaggredire. E’ un calciatore importante che si sta rivelando un ottimo acquisto, può migliorare nella condizione ma sta facendo bene”

Sugli obiettivi: “Pensiamo partita per partita, vediamo cosa fare. Ma se approcciamo le gare in questo modo possiamo toglierci belle soddisfazioni. Ora cerchiamo di recuperare bene da questa partita perché martedì c’è una gara importante contro la Cremonese. Speriamo di recuperare qualche giocatore, ora dobbiamo gioire per questa gara e pensare alla prossima perché se non la vinciamo non abbiamo fatto niente”