Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B baribresciacarraresecatanzarocesenacittadellacosenzacremonesefrosinonejuve stabiamantovamodenapalermopisareggianasalernitanasampdoriasassuolospeziasudtirol

Calori: "Reggina e Brescia meritatamente in testa, ma adesso devono confermarsi"

Calori: "Reggina e Brescia meritatamente in testa, ma adesso devono confermarsi"TuttoB.com
giovedì 22 settembre 2022, 12:00Reggina
di Alessio Tufano

Il tecnico Alessandro Calori, intervistato dal Giornale di Brescia, ha parlato delle Rondinelle in testa alla classifica insieme alla Reggina. Una coppia che difficilmente ci si sarebbe aspettati di vedere davanti a tutte alla pausa del campionato, considerato il gran numero di pretendenti al titolo in cadetteria di quest'anno, dal Genoa al Cagliari, dal Palermo al Parma: "Fino ad ora entrambe le squadre hanno dimostrato grande tenacia ma anche spavalderia e meritano i 15 punti messi fin'ora in carniere e tutto l'entusiasmo del pubblico che adesso le circonda. Per entrambe si è saputo creare un giusto mix tra giovani affamati di successo e calciatori più esperti che hanno le capacità di guidare il gruppo mantenendo lucidità e piedi per terra, anche se parlando delle due rose, da questo punto di vista il Brescia ha qualcosa in più, derivante dal fatto che il gruppo è insieme da più tempo ed ormai alcuni degli elementi sono abituati a giocare insieme e conoscono la categoria. Poter contare su una buona partenza è molto positivo, ma adesso sia il Brescia che la Reggina sono chiamate al compito più difficile, ossia quello di confermarsi nel tempo, se tra sei o sette giornate saranno ancora lì, potranno iniziare davvero a pensare in grande".