HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
CAMPIONATO: SAREBBE GIUSTO TERMINARE QUI LA STAGIONE?
  SI
  NO

Primo piano

Struna: "Vi racconto i campionati di B vinti con Giuntoli e Dybala. Castori super"

22.03.2020 09:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 1345 volte
Struna: "Vi racconto i campionati di B vinti con Giuntoli e Dybala. Castori super"

Il difensore degli Houston Dynamo e della nazionale slovena Kiki Struna, che ha vinto la B con Carpi e Palermo, è stato intervistato in diretta Instagram sul proprio profilo dal giornalista Nicolò Schira. Queste le principali dichiarazioni. 

MLS - "Campionato bello ricco di stadi nuovi e sempre pieni. Livello un po' più basso rispetto alla Serie A. Si gioca tutti all'attacco con molto meno tattica, per noi difensori c'è più da lavorare...".

NBA - "Sono andato più di 15 volte a vedere i Rockets qui a Houston, anche se tifo Dallas per il mio connazionale Luka Doncic. Ho conosciuto il Barba James Harden, quando è venuto al campo visto che ha acquistato il 10% della nostra squadra di calcio".

AVVERSARI - "Ibra impressionante, ma anche Carlos Vela è un grande attaccante. Qui in MLS sta facendo molto bene anche l'ex Torino Josef Martinez ad Atlanta; mentre in Italia il trio più difficile da marcare era Mertens-Higuain-Insigne ai tempi del Napoli. Pure Salah-Dzeko-Gervinho erano tosti...".

DYBALA - "Ho visto su Instagram che ha purtroppo il virus, gli faccio un grande in bocca al lupo. Ho giocato con lui due anni a Palermo, era molto giovane ma già si ved evano in allenamento tutte le sue qualità. Tecnicamente era fortissimo, ma aveva anche la testa giusta per diventare un campione. È il calciatore più forte con cui ho giocato". 

PALERMO - "Lo seguo ancora, c'è un mio amico che gioca lì Andrea Accardi. Spero possano tornare presto dove meritano. Accardi lo stimo molto, è sceso in D per amore del Palermo e merita grandi complimenti per questa cosa. Ai miei occhi è un grande".

GATTUSO - "L'ho avuto per 2-3 mesi a Palermo. Era molto giovane e Zamparini lo esonerò dopo poche partite. Secondo me era un bravo allenatore, ma ha avuto poco tempo a Palermo per dimostrarlo. Con noi giocatori era una specie di fratello maggiore. In allenamento si lavorava duro, ma sapeva anche scherzare".

IACHINI- "È un grande professionista. Nel rapporto allenatore-giocatore è più distante rispetto a Gattuso, però non lascia nulla al caso. Iachini prepara in maniera maniacale le partite". 

CASTORI - "Se penso a lui ti dico grinta e fame, le caratteristiche che ci trasmetteva, abbiamo vinto con il Carpi il campionato perché c'era lui".

GIUNTOLI - "È un personaggio particolare, ma già a Carpi si vedeva il suo valore. Ci diceva che sarebbe arrivato in alto in una squadra da Champions League. Lavorava e viveva di calcio 24 ore al giorno. A Napoli si è confermato come uno dei direttori sportivi più bravi in circolazione". 

USA - "Mi trovo bene in America, ma si vive meglio in Italia secondo me. Qui tutto casa&lavoro, ci si gode meno la vita e c'è meno spazio per i rapporti umani. Per questo ti dico che mi manca un po' l'Italia".

RITORNO IN A - "A gennaio c'era stata una squadra italiana che mi voleva e potevo tornare, ma per Houston ero incedibile. Lecce? Non faccio nomi...". 

ILICIC - "È fortissimo ma sottovaluto. Gli avevano appicciato l'etichetta di talento discontinuo, ma sta dimostrando di essere un campionato. In Serie A pochi hanno il suo talento. Può giocare titolare in tutti i top club europei". 

IDOLI - "Da bambino impazzivo per Ronaldo e Zidane, giocavo centrocampista poi al Koper a 17 anni in A slovena mi hanno spostato indietro. Oggi come difensore mi piace molto Bonucci. Non ha grande fisico e velocità, ma è bravissimo nella lettura dell'azione e nel guidare la squadra da dietro". 

HOBBY - "Sono appassionato di NBA e ho perso il conto dei tatuaggi che mi sono fatto. Saranno 70-80, ho la schiena e il petto ricoperti oltre alle braccia. Il più speciale? Quello sulla schiena dedicato alla mia città, così è sempre con me. Sono legatissimo alla Slovenia e a fine carriera tornerò a vivere lì sul mare".

PAPÀ - "Tra tre mesi diventerò padre. Sono molto emozionato, abbiamo già scelto il nome: si chiamerà Leo Kiki. Il prossimo tatuaggio lo dedicherò a lui" . 

FIFA - "Tante volte mi sono preso. Mi modificavo e davo 90 e mettevo in attacco per vincere le partite...".

FUTURO - "Quando smetterò farò l'allenatore, anche se fino a qualche anno pensavo al ruolo di procuratore. Adesso non mi vedo lontano dal campo. Modelli? Antonio Conte è il mio preferito".

INTER - "Sono tifoso nerazzurro. L'Inter è la mia squadra del cuore da sempre e spero possa tornare a vincere presto un trofeo. Conte sta facendo un buon lavoro e sono contento della stagione che stiamo facendo. Handanovic grandissimo giocatore e capitano: un orgoglio per noi sloveni. Nel suo ruolo è uno dei Top5 al mondo. Il mio sogno sarebbe quello di indossare la maglia nerazzurra: giocherei anche gratis per l'Inter". 

COMPAGNO PIÙ PAZZO - "Dico Troianiello a Palermo e Sabbione a Carpi". 

ZAMPARINI - "I tanti cambi di allenatori destabilizzano. Un anno nel 2015/16 ci siamo salvati all'ultimo dopo aver avuto 7 allenatori con 9 cambi. Non è facile per un calciatore ogni volta ripartire da zero".


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Primo piano
 

Primo piano

Crotone, il dg Vrenna risponde a Stirpe: "Non accetto critiche. Noi corretti e secondi per merito. Due in A? C'è un regolamento..." Raffaele Vrenna, direttore generale del Crotone, ha replicato al presidente del Frosinone Maurizio Stirpe, il quale ha dichiarato che, in caso di stop definitivo del campionato, la promozione in Serie A dei calabresi, in coppia col Benevento capolista, sarebbe "poco meritevole...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 28^ giornata: la Top 11 di TuttoB La Top 11 della 28a giornata di Serie B scelta dalla redazione di TuttoB.com: (3-4-3) PORTIERE Kastrati (Trapani)   DIFENSORI Poli...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Foschi: "Cavani? Prima della firma l'ho chiuso in albergo due giorni. Zamparini vulcanico, Preziosi esigente, Cairo sottovalutato. Non gufo nessuno, ma..." In esclusiva per TuttoB.com, Rino Foschi, decano dei direttori sportivi, si è raccontato a trecentosessanta gradi. Direttore,...
L'altra metà di AIAC, Ulivieri: "Impensabile ridurre gli stipendi di chi ha redditi di lavoro bassi" L'AIAC, ovvero l'Assoallenatori, va all'attacco del documento condiviso ieri dalla Lega Serie A in merito al taglio degli...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 07 aprile 2020

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 07 aprile 2020.

 
Benevento 69
 
Crotone 49
 
Frosinone 47
 
Pordenone 45
 
Spezia 44
 
Cittadella 43
 
Salernitana 42
 
Chievo Verona 41
 
Empoli 40
 
Virtus Entella 38
 
Pisa 36
 
Perugia 36
 
Juve Stabia 36
 
Pescara 35
 
Ascoli (-1) 32
 
Venezia 32
 
Cremonese (-1) 30
 
Trapani 25
 
Cosenza 24
 
Livorno 18

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy