HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
TMW Magazine
SONDAGGIO
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

PRIMO PIANO

Serie B, Perugia-Pescara 2-1: Grifo di misura, il Delfino scivola al quarto posto

02.12.2018 23:10 di Marco Lombardi   articolo letto 900 volte
© foto di Loris Cerquiglini/LR Press

Il Perugia piega il Pescara e irrompe in zona playoff. Ritmi alti al 'Renato Curi' e squadre che si fronteggiano a viso aperto. Il primo squillo, al 3’, è del Pescara: Brugman dialoga con Machin e dal limite carica il destro, palla che sorvola la traversa. Un giro di lancette e arriva la replica del Perugia: calcio di punizione di Bordin respinto dalla difesa abruzzese, Verre uncina la palla e spara sul fondo. Al 14’ Crecco penetra in area e conclude, ma non inquadra lo specchio della porta. Il Grifo risponde al 19’ ancora con Verre, il cui diagonale sfila a lato della porta difesa da Kastrati. Insistono gli umbri, che sfiorano il vantaggio al 23’: dal limite Vido esplode un destro a giro che si stampa sul montante. Si salva il Pescara. Un minuto dopo ci prova anche Dragomir: conclusione dalla distanza, velleitaria. Ghiotta occasione per gli uomini di Bepi Pillon al 31’: traversone di Marras dal fondo, Gyomber anticipa Perrotta e spolvera l’area. Provvidenziale intervento del  centrale difensivo slovacco. Gara piacevole e vibrante, contrassegnata da rapidi capovolgimenti di fronte. Colossale occasione costruita dai padroni di casa al 40’: Vido riceve in area, elude la marcatura di Ciofani e scarica a rete, prodigioso Kastrati. Il gol è nell’aria e giunge 2’ dopo: Verre progredisce sulla trequarti e scocca un tiro non irresistibile che beffa un incerto Kastrati. Per il centrocampista, ex di turno, è il quinto centro stagionale. Squadre negli spogliatoi con il Perugia avanti 1-0.  Nella ripresa, il Pescara agguanta il pareggio al 52’ con un siluro da distanza siderale di Melegoni. Prende coraggio il Delfino. Al 56’ Del Grosso scodella in area per Mancuso, che impatta di testa ma non inquadra il bersaglio. La reazione del Perugia è affidata al solito Verre: corre il 61’ quando il metronomo, direttamente da calcio di punizione, impensierisce Kastrati, che si rifugia in corner. Tre minuti dopo la truppa di Nesta torna in vantaggio: corner di Bordin, Gyomber si fa largo in area, ‘svernicia’ Perrotta, e di testa trafigge Kastrati.  Corre ai ripari Pillon, che toglie un centrocampista, Crecco, e spedisce in campo una punta, Cocco. Si cautela Nesta: fuori un centrocampista, Bordin, e dentro un difensore, Mazzocchi. All’81’ ancora pericoloso il Perugia con Kingsley, che si fionda su una palla vagante e carica il destro, ma non trova la porta. Dentro anche Del Sole e Monachello tra le fila abruzzesi, per un Pescara a trazione anteriore. All’84’ Cocco addomestica un pallone in area e conclude, Gabriel neutralizza. Un minuto dopo, ‘telefonata’ di Del Sole, Gabriel risponde presente. Il Pescara raschia il fondo del barile delle energie e prova il forcing finale. Con poco costrutto. Il Perugia regge l’urto senza eccessivi patemi. Sono quattro i minuti di recupero concessi dal signor Ghersini di Genova. Brivido finale per il Grifo al 94’: sugli sviluppi di un corner, Monachello calcia a botta sicura, Dragomir s’immola e, a Gabriel battuto, respinge sulla linea di porta. E’ l’ultima occasione del match. Vince il Perugia, che sale a quota 20; passo falso del Pescara, che scivola al quarto posto.

 

TABELLINO

Marcatori: 42' Verre (Per.); 51' Melegoni (Pes); 64' Gyomber (Per).

 

Perugia (4-3-1-2): Gabriel, Ngawa, Gyomber, Cremonesi, El Yamiq, Dragomir, Bordin (80' Mazzocchi), Kingsley, Verre, Vido (86' Bianchimano), Mustacchio (69' Kouan). All. Nesta.



Pescara (4-3-3): Kastrati, Ciofani, Gravillon, Perrotta, Del Grosso, Melegoni, Brugman, Machin, Marras (82' Monachello), Mancuso (82' Del Sole), Crecco (68' Cocco). All. Pillon.



Arbitro: Davide Ghersini di Genova

 

Note: ammonito 35' Bordin (Per.)

 

 


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Palermo
 

Primo piano

Benevento, Coda: "Rammaricati per il pareggio. Pensavo che il mio gol sarebbe bastato" Il Benevento non riesce a piegare un Foggia ridotto in dieci per gran parte dell'incontro e deve accontentarsi di un solo punto. Così il bomber dei sanniti Massimo Coda, al termine della gara dello 'Zaccheria', ai microfoni di Ottochannel: "Peccato, pensavo...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 24a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 24a giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-3-3) PORTIERE Fiorillo (Pescara) DIFENSORI Casasola...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Giammarioli: "Brescia sorpresa, Livorno delusione. Donnarumma l'ho lanciato io. Ecco i giovani più forti della B. Sulla Cremonese..." Girata la boa di metà stagione e archiviata la finestra di mercato invernale, la redazione di TuttoB.com ha interpellato in...
L'altra metà di La Lega B dona 80mila euro per le popolazioni della Valpolcevera Il presidente della Lega B, Mauro Balata, ha consegnato ieri mattina al presidente della Regione Liguria e commissario...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 febbraio 2019

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 24 febbraio 2019.

 
Brescia (1) 46
 
Palermo 42
 
Pescara (1) 41
 
Benevento 40
 
Hellas Verona (1) 39
 
Lecce 38
 
Spezia (1) 34
 
Cittadella (1) 33
 
Perugia 32
 
Salernitana (1) 31
 
Cosenza (1) 30
 
Ascoli (-1) 28
 
Cremonese (1) 27
 
Venezia (-1) 26
 
Foggia (1) 22*
 
Carpi (1) 21
 
Livorno (-1) 20
 
Crotone (1) 19
 
Padova (1) 18
Penalizzazioni
 
Foggia -6

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy