HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
SONDAGGIO
CREMONESE: SERVIVA IL CAMBIO IN PANCHINA?
  SI
  NO

PRIMO PIANO

Playoff Serie B, Pescara-Verona 0-1: Di Carmine porta l'Hellas in finale

26.05.2019 23:30 di Marco Lombardi   articolo letto 1186 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

E’ il Verona la seconda finalista dei playoff di Serie B. Gli scaligeri espugnano Pescara e adesso contenderanno la Serie A al Cittadella, in un derby veneto che già promette scintille. Avvio aggressivo del Verona, che prova ad affacciarsi dalle parti di Fiorillo; tutto raggomitolato nella propria metà campo il Pescara. Trema l’’Adriatico – Cornacchia’ al 18’: Henderson scodella dalla destra per Laribi, che tergiversa e da due passi manca l’impatto con la sfera. Insiste l’Hellas: al 23’ sventagliata di Laribi per Matos, che elude la marcatura di Scognamiglio e impatta di testa, ma non imprime forza al pallone; Fiorillo fa buona guardia. Alla mezz’ora si fa vivo anche il Pescara con Sottil, la cui stoccata dalla distanza, sporcata dalla difesa, costringe Silvestri a rifugiarsi in corner. Pronta replica degli scaligeri, con il solito Laribi: staffilata da distanza siderale, palla che sorvola la traversa. Al 35’ l’Hellas passa con Di Carmine, ma Abbattista di Molfetta ravvisa una posizione di offside e annulla. Il Var scioglie ogni dubbio e ratifica la decisione del fischietto pugliese. Chiude in crescendo il Pescara. In pieno recupero, Mancuso serve a rimorchio Brugman, il cui destro secco dal limite si spegne sul fondo. Nella ripresa, subito pericoloso il Delfino al 46’ con Marras, che in estirada manca di un soffio l’appuntamento con il gol. Un giro di lancette e l’ex Trapani arma il sinistro dalla distanza che, complice una deviazione, spiazza Silvestri ma finisce a lato. Fase di gioco favorevole agli abruzzesi. Al 51’ ci prova Memushaj: rasoiata di prima intenzione, Silvestri si accartoccia e neutralizza. Risponde il Verona, al 60’, con Faraoni, che ciabatta il possibile vantaggio sparacchiando su Silvestri. Episodio sospetto al 63’: Faraoni e Sottil vengono a contatto in area veronese, il Pescara reclama la concessione del penalty; l’arbitro fa spallucce e lascia correre. Il Var conferma ancora la bontà dell’operato di Abbattista. Prova ad alzare i giri l’Hellas, ma sono i padroni di casa a sfiorare il gol con Mancuso, il cui sinistro di prima intenzione è rintuzzato da Silvestri. Al 72’ però Scognamiglio la combina grossa, strattona Di Carmine in area e il direttore di gara assegna la massima punizione. S’incarica della trasformazione lo stesso Di Carmine, che fredda Fiorillo e porta in vantaggio il Verona. Corre ai ripari Pillon, che getta nell’agone una punta (Bellini) per un centrocampista (Crecco). Attacca a testa bassa il Delfino. All’82’ Mancuso uccella Bianchetti, s’incunea in area e batte a rete; Silvestri fa il fenomeno e blinda il risultato. All’88’ cross teso di Marras per Bellini che, ostacolato da Dawidowicz, perde l’attimo propizio. Si salva l’Hellas. Piove sul bagnato in casa Pescara: Scognamiglio rimedia il secondo giallo ed è costretto ad abbandonare anzitempo il rettangolo di gioco. In zona Cesarini, colossale occasione per il pareggio dilapidata dagli abruzzesi: caramella di Marras per Bellini, che addomestica il pallone e si gira, ma scarabocchia alle stelle. Finisce 0-1. Il Pescara esce dai playoff a testa alta; il Verona è in finale.     

TABELLINO

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Bettella, Scognamiglio, Pinto (18' Del Grosso); Memushaj, Brugman, Crecco (dal 74′ Bellini); Sottil (dal 70′ Campagnaro), Mancuso, Marras. A disp.: Kastrati, Gravillon, Monachello, Bruno, Perrotta, Antonucci, Del Sole, Kanouté, Ciofani M. All.: Pillon

VERONA (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Dawidowicz, Empereur (66′ Bianchetti), Vitale; Henderson, Gustafson, Colombatto (dal 67′ Pazzini); Laribi (56’ Lee), Di Carmine, Matos. A disp.: Ferrari, Berardi, Munari, Marrone, Balkovec, Lucas, Danzi, Tupta, Almici. All.: Aglietti.

Arbitro: Abbattista di Molfetta.

Rete: 73' (rig.) Di Carmine (V).

Note: 91' espulso Scognamiglio (P); ammoniti  Colombatto, Henderson, Di Carmine (V), Del Grosso, Perrotta (P). 


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Primo piano
 

Primo piano

Crotone, Simy: "Qui mi sento a casa" Simy è storicamente un diesel, ma in questa stagione è partito fortissimo. Nel suo Percorso, Nwankwo non era mai stato così prolifico nelle prime giornate, neanche ai tempi in cui non giocava in Italia: “Si, è vero. Quest’anno magari è...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 7^ giornata: la TOP 11 di TuttoB La TOP 11 della 7a giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (3-4-3) PORTIERE Fiorillo (Pescara) DIFENSORI Capuano...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Empoli, Romagnoli: "Non pensiamo alla classifica, ma a migliorare ogni giorno. Contro il Pordenone sarà una gara difficile..." In esclusiva ai nostri microfoni, Simone Romagnoli, difensore dell'Empoli, ha parlato del momento della squadra toscana e del prossimo...
L'altra metà di Pordenone, Pobega e Chiaretti a rischio per la Juve Stabia Corsa contro il tempo in casa Pordenone per recuperare Pobega e Chiaretti, due pedine cardine dello scacchiere tattico di mister Attilio...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 ottobre 2019

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 17 ottobre 2019.

 
Benevento 15
 
Empoli 14
 
Crotone 14
 
Salernitana 14
 
Perugia 14
 
Ascoli 12
 
Cittadella 12
 
Pordenone 11
 
Virtus Entella 11
 
Chievo Verona 10
 
Pescara 10
 
Cremonese 10
 
Pisa 9
 
Venezia 9
 
Frosinone 6
 
Trapani 4
 
Juve Stabia 4
 
Cosenza 4
 
Livorno 4
 
Spezia 4

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy