HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
La Serie B riparte, secondo voi è giusto così?
  SI
  NO

PRIMO PIANO

Perugia, Goretti: "Se centriamo i playoff, sono convinto che daremo fastidio a tutti"

30.04.2019 12:00 di Christian Pravatà  Twitter:   
Fonte: www.tefchannel.it
© foto di Vincenzo Michelucci

Il responsabile dell'area tecnica del Perugia Roberto Goretti ospite in esclusiva a Grifo Stadium, a Tef Channel, ha trattato tutti i temi a 360 gradi: «Mancano 3 gare ma io sono convinto che l’ultima partita con la Cremonese dell’11 maggio sarà quella decisiva per il nostro campionato. I playoff sono un obiettivo. Se lo centriamo, sono convinto che daremo fastidio a tutti per il nostro modo di giocare. Possiamo essere la sorpresa dei playoff.

Il mio futuro? Io mi auguro di riuscire a portare il Perugia in serie A. Per farlo però bisogna continuare a crescere sotto tutti i punti di vista: persone che ci lavorano, strutture. In questo momento la società esprime il 30-40 percento delle sue potenzialità. Se questo è l’anno zero, il prossimo deve essere l’anno uno. Io vado spesso a Bergamo, a vedere come lavora l’Atalanta. Perugia può essere Bergamo ma bisogna avere pazienza. All’inizio anche all’Atalanta si sono tappati le orecchie dopo qualche contestazione quando i risultati non arrivavano e hanno tirato dritto.

Se ripercorriamo la stagione, all’inizio il mister non ha potuto lavorare sul blocco squadra.

Abbiamo aspettato gli ultimi giorni di mercato perché, per prendere certi giocatori, così bisogna fare visto come è strutturato il calciomercato.

A lungo andare, durante il campionato, abbiamo commesso errori individuali seriali. Ma ci può stare tenendo conto del percorso fatto in questa stagione che è molto diverso da quello degli anni passati. Solo l’annata con Bisoli può essere paragonata a questa come anno zero. Abbiamo seguito l’indirizzo tecnico di Nesta e la sua mano si è vista benissimo all’andata a Cosenza. L’esempio lampante è stato lo spostamento di Verre da trequartista. Adesso quando il Perugia ha la palla è una squadra difficile da affrontare. Le prove contro Brescia e Lecce ci hanno dimostrato che in classifica siamo lontani da queste squadre ma sul campo siamo vicini. Poi ci dobbiamo mettere, come detto, i tanti errori singoli commessi. E non sono solo dei difensori. Anzi, siamo la squadra che subisce più gol da fuori e questo dipende dai centrocampisti e dagli attaccanti. Bisogna difendere da squadra, cosa che ci manca.

Lo scorso anno avevamo una squadra molto forte. Se fossi stato in Bucchi non sarei andato al Sassuolo ma avrei proseguito il percorso a Perugia. Spinazzola mi ha scritto un sms dopo il debutto in Champions? Sì perché per farlo giocare da terzino sinistro ho dovuto convincere prima di tutto lui, poi il papà e Bisoli che gli preferiva Rossi...».


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Primo piano
 

Primo piano

Serie B, si riparte il 17 giugno con il recupero Ascoli-Cremonese. Spazio alle cinque sostituzioni Assemblea di Lega B in videoconferenza. Via libera, come richiesto dalla Federazione, alle cinque sostituzioni da distribuire in un massimo di tre momenti durante la gara e stilate inoltre le date del calendario per la ripartenza del campionato, prevista per il weekend del 21 giugno...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Del Piero completa la Top 11 storica della Serie B E’ Alessandro Del Piero l’ultimo tassello della formazione storica della Serie B scelta dai tifosi che hanno votato sul...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Spezia, Scuffet: "Dobbiamo continuare il cammino come fatto finora. Ronaldo giocatore di un altro livello" Uno dei protagonisti dello Spezia di questa stagione è sicuramente Simone Scuffet. Il portiere in prestito dall'Udinese...
L'altra metà di Galli (Assoagenti): "Ad oggi i giocatori in scadenza al 30 giugno possono salutare. Dalla Federazione solo parole" Intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo, il procuratore Beppe Galli, ha fatto il punto sulla spinosa situazione dei contratti...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 04 giugno 2020

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 04 giugno 2020.

 
Benevento 69
 
Crotone 49
 
Frosinone 47
 
Pordenone 45
 
Spezia 44
 
Cittadella 43
 
Salernitana 42
 
Chievo Verona 41
 
Empoli 40
 
Virtus Entella 38
 
Pisa 36
 
Perugia 36
 
Juve Stabia 36
 
Pescara 35
 
Ascoli (-1) 32
 
Venezia 32
 
Cremonese (-1) 30
 
Trapani 25
 
Cosenza 24
 
Livorno 18

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy