HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
TMW Magazine
SONDAGGIO
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

PRIMO PIANO

Padova, Mbakogu si presenta: "Dimostrerò coi fatti quanto volevo ritornare qui"

10.01.2019 20:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 1293 volte
Fonte: www.padovacalcio.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Presentazione per Jerry Mbakogu al Calcio Padova: “Prima di tutto sono veramente molto felice di essere qui, è una scelta di cuore perché qui sono cresciuto, arrivando a 13 anni, mi sento a casa. Con la dirigenza vecchia non ho mai avuto la possibilità di giocare, mano mano andavo in prestito e facevo bene, tornavo e non avevo mai possibilità di giocare qui. Magari in passato ho detto qualcosa, ma qualsiasi cosa abbia fatto o detto era contro la dirigenza vecchia. Non ho mai detto qualcosa contro i tifosi, se lo avessi fatto non sarei mai tornato. C’è stato questo equivoco e vorrei chiarire perché sono veramente felice di essere a casa. L’unico rammarico che ho avuto è quello di non aver mai giocato qui. Ho rifiutato tantissime offerte per tornare qui, mi sento di essere tornato a casa. Dimostrerò con i fatti, oltre che con le parole quanto volevo tornare qui. Ho tanti amici e il ginocchio sta bene. Col Leeds avevo trovato un accordo a gennaio, si era rimandato l’accordo a giugno, avevo questo problema al ginocchio e non riuscivo più a giocare nonostante le infiltrazioni. Dovevo essere a Leeds il 20 giugno e non avrei mai potuto essere pronto per quella data, inoltre è cambiato il Mister. Col Carpi la decisione è stata presa insieme, volevo capire che problema avesse il mio ginocchio. La squadra era stata smantellata, erano rimasti solo tre giocatori e volevo stimoli nuovi. Negli ultimi tre mesi mi sono sempre allenato, ho sempre lavorato a livello di forza mi mancano solo le partite. Sono veramente motivato, non vedo l’ora di cominciare e di dare una mano. Bisoli mi ha detto che era tanto che mi voleva, mi ha detto di stare tranquillo e che ci salveremo, condivido perché le motivazioni fanno la differenza. Ieri abbiamo giocato insieme io e Bonazzoli, è forte e ha qualità, devo capire bene come gli piace giocare, dobbiamo metterci a disposizione reciprocamente e possiamo fare bene insieme. Secondo me serve prima di tutto un gruppo compatto, dobbiamo essere bravi noi perché c’è da salvarsi e bisogna lottare su ogni pallone. Tutte queste cose le alleni già in allenamento. Se uno sbaglia e non rincorre è giusto che qualcun altro lo riprenda. In questo momento c’è bisogno di gente motivata, io lo sono. Mi aspetto la stessa grinta, tutti servono e bisogna allenarci bene, facendoci trovare sempre pronti e remare dalla stessa parte. Impresa? Si ma neanche poi tanto, la classifica è corta e in B non c’è la Juventus, ogni partita si può vincere, anche contro la più forte. Qui non è cambiato niente, sono andato alla Guizza l’altro giorno e mi è venuta la pelle d’oca. Sono molto emozionato di essere qui, non vedo l’ora di ricominciare”


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie PRIMO PIANO
 

Primo piano

Foggia, Mazzeo: "A Brescia ci giochiamo la vita" “Contro il Cittadella c’è stata grande cattiveria da parte di tutti, meritavamo di vincere, Iemmello nel finale avrebbe meritato il gol. Ora occorre avere la stessa rabbia, la stessa ferocia per raggiungere l’obiettivo della salvezza”. La gara contro...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 29a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 29a giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com:   PORTIERE Paleari (Cittadella)   DIFENSORI Scognamiglio (Pescara) Del...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Di Bari: "Sorpresa Brescia e quella volta che provai a prendere Donnarumma. Foggia, l'anomalo digiuno degli attaccanti e il talismano Kragl. Tonali come Verratti" Interpellato in esclusiva da TuttoB.com, Giuseppe Di Bari, ex ds del Foggia, ha tracciato un'accurata panoramica del campionato...
L'altra metà di Verona, il report della seduta odierna Sono proseguiti questa mattina gli allenamenti in vista della gara di venerdì 29 marzo contro la Cremonese. La squadra, dopo...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 marzo 2019

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 21 marzo 2019.

 
Brescia 50
 
Palermo 49
 
Hellas Verona (1) 46
 
Pescara (1) 45
 
Lecce 45
 
Benevento 43
 
Perugia 41
 
Spezia (1) 40
 
Cittadella 40
 
Salernitana (1) 34
 
Cosenza (1) 34
 
Ascoli (-1) 32
 
Cremonese 31
 
Livorno 30
 
Venezia 28
 
Crotone (1) 27
 
Foggia (1) 27*
 
Padova (1) 23
 
Carpi 22
Penalizzazioni
 
Foggia -6

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy