HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
La Serie B riparte, secondo voi è giusto così?
  SI
  NO

Primo piano

Frosinone, Nesta: "Contro il Livorno la posta in gioco è alta"

20.10.2019 18:00 di Christian Pravatà  Twitter:   
Fonte: www.frosinonecalcio.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Conferenza stampa pre-Livorno fissata di buon mattino al Centro Sportivo di Ferentino. Nesta e il suo staff già al lavoro mentre sul campo adiacente si prepara una delle due partite delle formazioni Under che, in sequenza, incrociano le ‘lame’ con i pari età della Roma.

Mister Nesta, quella di lunedì sera sembrerebbe una gara in tono minore tra due formazioni che navigano nei bassifondi della classifica e invece è una partita dall’importanza fondamentale per entrambe.

“E’ importantissima, tra due squadre che hanno pochi punti ed hanno trovato difficoltà in questa prima fase del campionato. La posta in palio sarà molto alta. Ma dobbiamo anche dire che le due squadre hanno raccolto poco per quanto fatto finora”.

Una cosa che ha fatto piacere il suo passaggio incisivo nella conferenza stampa post-partita di Salerno, quando dichiarò che bisognava ripartire da quella prova di carattere e di gioco. E’ un invito che lei fa alla tifoseria e che avrà fatto a quattr’occhi alla squadra. E’ pronta per cambiare passo?

“A Salerno è accaduta una cosa importante: abbiamo trovato difficoltà dopo 30’ con l’espulsione e il gol del loro vantaggio e poi abbiamo fatto vedere cose che ci erano mancate prima. Mettendo in campo intelligenza e carattere. Spero che la vicinanza dei tifosi possa risultare decisiva. Tutti vogliamo che il Frosinone possa avere una classifica diversa. Speriamo che quello di lunedì sera sia un punto di partenza, con un grande risultato. Noi dobbiamo giocare una partita fatta bene e vincere”.

Da domani al 10 novembre 5 gare in meno di 20 giorni. Come cambia se cambia il tipo di preparazione?

“Bisogna dire che le pause della nazionale ci permettono di fare dei blocchi di lavoro che si gestiscono meglio quando hai le partite ravvicinate. In quel caso fai meno allenamenti pesanti e prepari direttamente la partita”.

Psicologicamente un giocatore del Frosinone pensa di possa far influenzare dalle loro assenze?

“Le assenze che hanno sono quelle di Marsura, Stoian e forse Luci. Anche noi stiamo recuperando dei giocatori, abbiamo Trotta fermo oltre a due squalificati come Paganini e Gori. Ma a prescindere dagli infortuni loro dobbiamo far punti, dobbiamo fare la partita della vita per mettere punti in classifica. E dare lo slancio ad un campionato partito in maniera lenta”.

I risultati di ieri possono aumentare la pressione sulla squadra?

“Non guardo le altre partite con quella prospettiva, ovvero non mi faccio condizionare dal risultato. La pressione deve essere dovuta al fatto che siamo partiti male. Non dobbiamo fare i conti sugli altri. L’unico obiettivo e lo ripeto è vincere domani”.

Trotta? I tempi di recupero del giocatore?

“L’infortunio alla schiena è problematico. Vediamo come reagirà e l’entità nel tempo. Speriamo di riaverlo il prima possibile”.

A Salerno dopo l’episodio dell’espulsione di Gori se c’è un aspetto che ha sorpresa è l’atteggiamento della squadra, la capacità di non snaturarsi. E’ d’accordo? E qual è il suo primo bilancio sul lavoro riguardante la mentalità?

“Per dare un giudizio bisogna dare continuità alle cose. A Salerno abbiamo avuto una buona reazione. Si dice del modulo: dopo 30’ siamo passati dal 3-5-2 al 4-4-1. Credo che l’interpretazione invece sia stata importante. Prima di dare un giudizio, la squadra deve fare tante prestazioni come quella di Salerno. Che significano maturità ed equilibrio e vuol dire che quella prova non è stata un caso”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Primo piano
 

Primo piano

Schira: “Il Monza pensa già alla B. Piacciono Donnarumma e Ndoj” Il Monza pensa già alla Serie B e guarda in casa Brescia per i rinforzi: piacciono - secondo quanto rivelato dal collega Nicolò Schira - Alfredo Donnarumma e Emanuele Ndoj, ma per entrambi c’è da battere una forte concorrenza tra A e B.
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Del Piero completa la Top 11 storica della Serie B E’ Alessandro Del Piero l’ultimo tassello della formazione storica della Serie B scelta dai tifosi che hanno votato sul...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Cremonese, Bisoli: "Giusto ripartire. Rischio infortuni? Quello c'è sempre. Rifaremo la preparazione atletica, sarà un mini ritiro estivo" Intervenuto ai microfoni di TuttoB.com, Pierpaolo Bisoli, tecnico della Cremonese, ha trattato i temi inerenti alla ripresa del campionato...
L'altra metà di Al via domani la fase finale di BeSports Domani parte la Final eight di BeSports, il primo campionato ufficiale e virtuale della Serie BKT giocato su piattaforma Pes 2020,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 06 giugno 2020

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 06 giugno 2020.

 
Benevento 69
 
Crotone 49
 
Frosinone 47
 
Pordenone 45
 
Spezia 44
 
Cittadella 43
 
Salernitana 42
 
Chievo Verona 41
 
Empoli 40
 
Virtus Entella 38
 
Pisa 36
 
Perugia 36
 
Juve Stabia 36
 
Pescara 35
 
Ascoli (-1) 32
 
Venezia 32
 
Cremonese (-1) 30
 
Trapani 25
 
Cosenza 24
 
Livorno 18

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy