HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Magazine
SONDAGGIO
BRESCIA IN SERIE A, HA VINTO LA SQUADRA PIU' FORTE?
  SI
  NO

PRIMO PIANO

Cremonese, Mogos: "Futuro? Sono legato al club per altri due anni"

16.05.2019 19:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 867 volte
Fonte: www.uscremonese.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nel corso della conferenza stampa odierna Vasile Mogos ripercorre a mente fredda la stagione dei grigiorossi. “Dispiace per quell’atto finale – spiega – avremmo voluto guadagnarci i playoff sul campo, ma purtroppo sono sfumati sul più bello. A Perugia abbiamo dato tutto, tutti quanti; avremmo voluto vincerla, ma purtroppo non siamo riusciti a fare la partita che volevamo”.

“La mia – prosegue il difensore – è stata una stagione molto positiva anche grazie ai mister e ai compagni che mi hanno sempre dato fiducia. Sono fiero di questa squadra: tre mesi fa sembrava dovessimo retrocedere per come stavano andando le cose, invece ci siamo guardati negli occhi e rimboccandoci le maniche abbiamo sfiorato un obiettivo prestigioso. Qui c’è un grande gruppo e io sono orgoglioso di farne parte”.

Secondo Mogos una base dalla quale ripartire: “I numeri – spiega – dicono che nelle ultime 11 partite abbiamo conquistato 22 punti, come il Lecce. E’ da lì che dovremo ripartire”.

Una cavalcata finale che ha permesso di rimediare ad un periodo difficile. “Momenti brutti – analizza Vasile – ce ne sono stati, ma io penso sempre positivo, sono un ottimista e preferisco ricordare quelli belli. Li porto tutti dentro me, ma qui mi piace ricordare il gol di Boultam con il Crotone: abbiamo vissuto tutti una grande emozione e lui quel gol se l’è meritato”. Parlando invece dei suoi gol, Mogos afferma: “Ognuno di loro rappresenta qualcosa di importante. Il più bello? Quello con il Cosenza, ma non dimentico la capocciata di Palermo”. Inevitabile poi soffermarsi sul record personale dell’esterno destro, unico giocatore di movimento tra Serie A e B ad aver disputato l’intera stagione regolare senza perdere un solo minuto: “Inizialmente non era un obiettivo, mi interessava solo essere a disposizione del mister e della squadra. Poi di partita in partita ho iniziato a pensare che ce l’avrei fatta anche se alla fine è stata davvero dura: per fortuna non ho fatto troppi danni”, osserva sorridendo. “Sono contento, è una grandissima soddisfazione, un punto di partenza non certo un traguardo. E tra i tanti che devo ringraziare c’è mia cugina Andreea, lei sa che nella vita non si deve mai mollare e me lo ricorda sempre. Io amo quella donna”.

Tra le cose da ricordare Mogos infila ovviamente la pre convocazione con la nazionale del suo Paese, la Romania: “E’ stata un’enorme soddisfazione, adesso cercherò di guadagnarmi la convocazione: per me che arrivo dal nulla sarebbe il coronamento di un sogno. Il futuro? Sono legato alla Cremonese ancora due anni e sono contentissimo di far parte di questa società. Ma adesso per un po’ penserò alle vacanze”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie CALCIOMERCATO
 

Primo piano

Lecce, il pres. Sticchi Damiani: "La promozione è stata una sorpresa anche per noi stessi" "La promozione è stata una sorpresa anche per noi stessi". Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, non nasconde che l'immediata salita nella massima serie, dopo una sola stagione di B, ha piacevolmente spiazzato la dirigenza. "Sono contento che il...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 38a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 38a, e ultima, giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-3-3) PORTIERE Gori...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Togni: "Pescara, ai playoff puoi farcela. Zeman un maestro, Stroppa rispettoso, Bucchi carismatico. Che emozione il primo gol in A" Interpellato in esclusiva da TuttoB.com, Romulo Togni, ex centrocampista del Pescara nonchè attuale tecnico del Mezzolara, ha...
L'altra metà di B Italia: successo contro il Brampton Seconda giornata al Torneo della Pace per la B Italia che, dopo la vittoria netta sui lituani del Dainava Alytus, si sono ritrovati...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 maggio 2019

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 20 maggio 2019.

 
Brescia 67
 
Lecce 66
 
Benevento 60
 
Pescara 55
 
Hellas Verona 52
 
Spezia 51
 
Cittadella 51
 
Perugia 50
 
Cremonese 49
 
Cosenza 46
 
Crotone 43
 
Ascoli 43
 
Livorno 39
 
Venezia 38
 
Salernitana 38
 
Foggia 37*
 
Padova 31
 
Carpi 29
 
Palermo 63
Penalizzazioni
 
Foggia -6

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy