Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B baribresciacarraresecatanzarocesenacittadellacosenzacremonesefrosinonejuve stabiamantovamodenapalermopisareggianasalernitanasampdoriasassuolospeziasudtirol

QS - Pisa, nuovo direttore sportivo: la ricerca continua. Brescia deciso su Torregrossa

QS - Pisa, nuovo direttore sportivo: la ricerca continua. Brescia deciso su TorregrossaTuttoB.com
Rossi
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
venerdì 14 giugno 2024, 08:29Pisa
di Marco Lombardi

"Nuovo direttore sportivo, la ricerca continua", titola il Quotidiano Sportivo. 

Castagnini non si libera, quindi tornano in pole Rossi e Baldini. Il Brescia fa sul serio per Torregrossa.

Continua la ricerca del Pisa Sporting Club per un direttore sportivo. Dopo la risoluzione consensuale firmata prima della partenza per Torino da parte di Stefano Stefanelli, che da due giorni non è più il diesse nerazzurro, da Brescia sono sicuri: Renzo Castagnini rimarrà in Lombardia e "l’allarmometro" del presidente Massimo Cellino è rientrato. Il presidente delle Rondinelle avrebbe trovato un accordo di massima per permettere a Castagnini maggiore libertà di manovra, anche per risolvere alcune problematiche private.

Una situazione che sta portando la società nerazzurra molto probabilmente verso altre scelte. Restano ancora, rispetto ai precedenti casting, i nomi di Giovanni Rossi e di Mattia Baldini. L’ex direttore sportivo del Sassuolo e l’ex coordinatore tecnico della Sampdoria sono i più accreditati, in questo momento, a giocarsela per la poltrona di diesse. L’altro candidato per il ruolo, Giuseppe Magalini, è ormai in procinto di accasarsi al Bari. Di conseguenza o il Pisa riuscirà nuovamente a inserirsi per Castagnini, o virerà su uno tra Rossi e Baldini oppure si andrà su un profilo completamente diverso. Nelle scorse ore, ad esempio, Federico Balzaretti ha lasciato il suo ruolo di diesse all’Udinese [...]. 

Più delineata invece la questione Inzaghi. L’allenatore, già con un accordo biennale in mano, con opzione per un terzo anno, a determinati obiettivi, potrebbe essere annunciato comunque a fine mese, non prima dell’annuncio del nuovo direttore e probabilmente dopo il proprio matrimonio e qualche giorno di relax [...].

Massimo Cellino sarebbe interessato a riportare in Lombardia Ernesto Torregrossa come terzo attaccante, cercando di convincere il Pisa e il giocatore a spalmare il suo ingaggio di 700 mila euro netti, molto oneroso, con la società nerazzurra. La dirigenza si starebbe infatti guardando intorno per una possibile cessione.