HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
SUDTIROL: E' LA SQUADRA RIVELAZIONE DEL TORNEO?
  SI
  NO

Lecce

GdS: "Lecce, Corvino: 'Mi ritengo un 'produttore d'olio'. Godo quando scovo giocatori a poco prezzo, li rivendo a tanto e poi sfondano'"

11.06.2022 10:34 di Marco Lombardi  
Corvino
© foto di Giacomo Morini
Corvino

Nel corso di una lunga intervista concessa alla rosea, Pantaleo Corvino, responsabile dell'area tecnica del Lecce, ha toccato diversi argomenti. Di seguito le sue dichiarazioni.

WYSCOUT. “Lo uso, mi aiuta a scandagliare ogni gara. E’ un supporto. Ce ne siamo serviti durante la pandemia quando non potevamo viaggiare. Mi chiamo il ferroviere per i continui viaggi, ma il lockdown mi ha bloccato. In quel periodo molte scelte le ho fatte al computer, però su giocatori conosciuti. Il ragazzo ignoto devi osservarlo sul campo”.

I PARAMETRI. “Ci si innamora di un giocatore come si si innamora di una donna. c’è chi ama le bionde, chi le more. Soggettività. Ciascuno di noi è convinto che la strada scelta è giusto e che porti a Roma ma non è sempre così. Sui giocatori affermati le sensibilità variano a seconda delle esigenze. In un ragazzo sconosciuto ricerco la destrezza tecnica, l’abilità nel trattare il pallone, poli la fisicità e la velocità”.

MAGGIORE SODDISFAZIONE. “Sono tanti i giocatori che mi hanno dato soddisfazione. Miccoli, Vucinic, Pellè, Chevanton, Lucarelli e poi Bojinov, Toni, Jovetic, Pulgar, Diawara e Vlahovic. E mi scuso per quelli che dimentico. Io però mi ritengo più un contadino, un produttore d’olio. Il godimento ce l’hai quando scovi giocatori a poco prezzo e li rivendi a tanto e poi vedi che sfondano”.

TETTO SPESE. “Dovremmo mettere un limite alle cifre per gli acquisti agli ingaggi. Io penso che il libero mercato non si possa limitare sennò non sarebbe più libero. Chi ha i soldi può spenderli come crede, chi ne ha pochi o non ha deve essere bravo a fare mercato lo stesso. E’ giusto che ci siano delle regole e che si rispetti l’etica, ma non dobbiamo fare i moralisti, sono liberista”.

VECCHIE AMICIZIE. “Quando ho cominciato, al Casarano Galliani e Braida stavano costruendo il Milan che avrebbe vinto tutto. Quando bussavo alla loro porta mi facevano sempre entrare. Po ci siamo conosciuti meglio e la fiducia era tale per cui mi affidavano i bolli in bianco per i trasferimenti. Persone squisite. Oggi sono felice di condividere la A con loro". 

 


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lecce
 

Primo piano

Pisa, D’Angelo: “Abbiamo sempre provato a vincere e lo faremo anche domani” Il Pisa Sporting Club torna al “San Nicola” per affrontare una sfida dalla grande tradizione con il Bari.  Un match, quello in programma domani (ore 15.00) che il tecnico nerazzurro Luca D’Angelo ha così introdotto nella tradizionale conferenza...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 della 14esima giornata Portiere: Caprile (Bari)   Difesa: Improta (Benevento) Ceccaroni (Venezia) Mangraviti (Brescia) Beruatto...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di Serie B, Cagliari-Parma: le formazioni ufficiali Le formazioni ufficiali di Cagliari-Parma, in campo tra meno di un'ora per la seconda sfida della quindicesima giornata.   CAGLIARI...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 04 Dicembre 2022

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 4 dicembre 2022.

Frosinone 31
Reggina 26
Genoa 23
Parma (1) 23
Brescia 23
Bari 22
Ternana (1) 22
Südtirol 21
Ascoli 20
Cagliari (1) 19
Pisa 18
Modena 17
Cittadella 16
Spal 15
Benevento 15
Cosenza 15
Venezia (1) 15
Palermo 15
Como 14
Perugia 11

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy Consenso Cookie