HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
Parma: giusto riaccogliere Buffon?
  SI: può dare ancora molto
  NO

LE INTERVISTE DI TB

ESCLUSIVA TB - La Camera: "Cittadella e Padova, bei ricordi in entrambe le piazze. Marchetti uno dei migliori ds in circolazione"

28.03.2019 19:00 di Christian Pravatà  Twitter:   
ESCLUSIVA TB - La Camera: "Cittadella e Padova, bei ricordi in entrambe le piazze. Marchetti uno dei migliori ds in circolazione"

In vista del derby veneto tra Cittadella e Padova, la redazione di Tuttob.com ha intervistato in esclusiva Giovanni La Camera, centrocampista doppio ex della sfida.

Giovanni tu hai giocato in Serie B sia con Cittadella che Padova nella stagione 2013/2014, che ricordi hai delle due esperienze?

Sono bei ricordi in entrambe le piazze perché sono state per me esperienze importanti in squadre che oggi si sono ritagliate nel calcio professionistico una parte rilevante e di rispetto nella loro storia. A Cittadella ho vissuto una situazione più 'familiare', arrivai dal Pavia in Serie C e ringrazio il ds Marchetti che mi ha dato una bella opportunità. In quella stagione ebbi anche la fortuna di giocare a San Siro contro l'Inter in un match di Coppa Italia. Sono stato bene, eravamo un grande gruppo, una vera e propria famiglia. Nel mercato di gennaio passai poi al Padova e fu in un certo senso una scelta inaspettata perchè si è creato tutto in poco tempo. A Padova non ho saputo dire di no perché avevo iniziato a muovere i primi passi proprio in questo club prima di andare poi a Lanciano. Quando ricevetti la chiamata era un periodo in cui la società aveva un progetto ambizioso che purtroppo poi andò male sia sul campo con la retrocessione sia a livello societario ma ho comunque dei ricordi belli, come il fatto di giocare allo Stadio Euganeo una bella realtà in una città importante.

Il ds del Cittadella Marchetti è da molti ritenuto uno dei migliori direttori in circolazione, sei d'accordo?

Sì, perché Marchetti lo dimostra costantemente con le sue intuizioni. È un professionista che ha la capacità e la bravura di riuscire a individuare giocatori (più o meno giovani) che poi esplodono affermandosi in altre realtà o categorie. Nell'anno in cui giocai c'era Donnarumma che poi è cresciuto molto come si è visto con Empoli e Brescia, con noi ebbe qualche infortunio di troppo ma già si capiva che sarebbe diventato ancora più bravo. Il direttore Marchetti è davvero il valore aggiunto di questo gruppo.

La situazione del Padova è invece complicata per la classifica. In panchina si è arrivati al terzo allenatore in un anno...

Penso che il Padova ci abbia messo tanto a tornare in B non come tempi ma a livello di gestione e sarebbe un peccato vederlo retrocedere. Quando c'è un cambio di allenatore è una sconfitta per tutti, magari si cerca di dare un'ulteriore scintilla che possa cambiare l'annata. Io quest'anno ho seguito il Padova, ha una rosa di qualità e giocatori di tutto rispetto, purtroppo però a volte si incappa in annate storte, anche noi avevamo giocatori che potevano stare tranquillamente in Serie A ma purtroppo ci si scontra con episodi o dinamiche contrarie che portano ad annate negative.

Io credo comunque che possano lottare per salvarsi,  mi spiace quando vedo le mie ex società in difficoltà, ho amici a Padova e so cosa si passa in questi momenti, spero che tutto si risolva.

In quella stagione era il Padova il favorito, oggi invece è il contrario, vuol dire che la programmazione del Cittadella alla fine ripaga gli sforzi.

Che tipo di partita dovremo aspettarci?

Il Derby è una gara mai scontata, c'è chi è messo meglio a livello di classifica però si tratta sempre di una partita a sè. Il Padova ha comunque una rosa importante e giustamente può essere questo un momento particolare per trovare quella scintilla in grado di cambiare l'intera annata. È difficile fare pronostici, io mi auguro soltanto che alla fine del campionato il Padova possa salvarsi e il Cittadella provi ad andare in Serie A qualificandosi per i playoff.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Le interviste di TB
 

Primo piano

Frosinone, Stirpe: “Tre anni da ricordare, ma poco nel bene”  Da 20 stagioni nel calcio, 19 da presidente. Per il suo Frosinone la stagione ufficiale che si apre il prossimo 1 luglio, sarà la 11.a di serie B. Il Club giallazzurro ha toccato con lui 2 volte le vette dell’Olimpo del calcio, il tutto condito anche da 6 stagioni...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 38^ giornata: la TOP 11 di TuttoB La TOP 11 della 38^ giornata del campionato di Serie B scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-3-3) PORTIERE Berisha (Spal)   DIFENSORI Casasola...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Firicano: "Spal, Monza e Frosinone delusioni. Bene Venezia e Citta. Salerno aveva bisogno di uno shock positivo" Intercettato da TuttoB.com, Aldo Firicano, ex libero di Udinese, Cagliari e Fiorentina nonchè attuale tecnico del Prato (Serie...
L'altra metà di Audero: “Buffon al Parma scelta romantica” Durante la lunga intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport, il portiere della Sampdoria Emil Audero si è soffermato anche...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 Giugno 2021

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Giovedì 24 Giugno 2021.

 
Empoli 73
 
Salernitana 69
 
Monza 64
 
Lecce 62
 
Venezia 59
 
Cittadella 57
 
Brescia 56
 
Chievo Verona 56
 
Spal 56
 
Frosinone 50
 
Reggina 50
 
Vicenza 48
 
Cremonese 48
 
Pisa 48
 
Pordenone 45
 
Ascoli 44
 
Cosenza 35
 
Reggiana 34
 
Pescara 32
 
Virtus Entella 23

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy