VERSIONE MOBILE
  HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
MERCATO INVERNALE: CHI VORRESTE VEDERE IN SERIE B?
  GERMAN DENIS
  ALESSANDRO MATRI
  GIAMPAOLO PAZZINI
  SAMUEL GUSTAFSON

LE INTERVISTE DI TB

ESCLUSIVA TB - Giaretta (ds Ascoli): "Orgogliosi dei nostri giovani. Sempre riconoscente ai De Salvo, ma domani vogliamo fare risultato"

07.10.2016 15:30 di Marco Lombardi   articolo letto 259 volte
© foto di Federico De Luca

Dall'inizio di stagione dell'Ascoli e dei suoi giovani talenti alla delicata trasferta di domani in quel di Novara, passando per sorprese e delusioni della prima fase del campionato. Di questo e altro abbiamo disquisito con Cristiano Giaretta, ds dell'Ascoli, raggiunto in esclusiva da TuttoB.

 

Direttore, partiamo da un suo giudizio sull'avvio di campionato dell'Ascoli... Siete in linea con i propositi di inizio stagione, oppure ritiene che avreste meritato una classifica migliore?

"Direi che siamo abbastanza in linea con gli obiettivi. Onestamente, credo ci manchi qualche punto: avremmo dovuto conquistare l'intera posta contro Pro Vercelli e Trapani. Comunque, la squadra sta producendo buone prestazioni. Corre l'obbligo di ricordare, peraltro, che si tratta di un gruppo composto da molti ragazzi giovani. Al momento siamo soddisfatti, considerato anche il fatto che abbiamo dovuto sopperire ad assenze importanti, quali quelle di Giorgi, Cacia e Lazzari".

 

Restando in tema di giovani... La squadra annovera prospetti di grande talento, personalità e di sicuro avvenire... Soddisfatto sin qui del rendimento dei vari Mignanelli, Orsolini, Cassata...? 

"Sono tutti giovani che devono crescere. Non dimenticherei Favilli... E' chiaro che poter contare su tre giocatori stabilmente in Under 20 è motivo di grande orgoglio e soddisfazione per la società. Alla base c'è un progetto importante, imperniato sulla valorizzazione dei giovani. Serve pazienza. In ogni caso, la loro crescita deve andare di pari passo con quella della squadra".

 

 In quale misura incidono, nell'economia della squadra, le defezioni dei "senatori" Giorgi e Cacia?

"Diciamo che preferiremmo averli sempre a disposizione... La loro presenza rappresenta un grande incentivo per la squadra, sotto l'aspetto motivazionale e dell'esperienza. Si tratta di autentici punti di riferimento all'interno dello spogliatoio...".

 

La circostanza che nelle prime cinque posizioni della graduatoria figurino tre neopromosse suffraga l'opinione di chi ritiene questa serie B livellata verso il basso?

"Mi pare assodato che il campionato sia livellato, ma non condivido l'assunto secondo cui sarebbe livellato verso il basso... I risultati a sorpresa che spesso maturano ci stanno, sono all'ordine del giorno. Questo a dimostrazione del grande equilibrio che regna. Tutte le compagini dispongono di valori tecnici, poi però l'andamento di una stagione è influenzato, e dipende, da diverse variabili: dall'abilità del tecnico al fattore fortuna, passando per lo stato di forma dei singoli giocatori...".

 

Quali, a suo avviso, le sorprese e le delusioni di questo primo scorcio di stagione?

"Il Cittadella capolista è senza meno la più grossa rivelazione. Detto questo, ritengo che il Benevento sia una sorpresa solo relativamente, alla luce della campagna acquisti sontuosa condotta dal club sannita. Bene anche l'Entella: vero che ha cambiato poco o nulla, ma ripetersi ad alti livelli non è affatto semplice, nè tanto meno scontato... Quanto alle delusioni, direi che nessuno si sarebbe aspettato un Trapani così in difficoltà... Idem per il Vicenza, che dispone di un buon organico, ma ha già provveduto ad un avvicendamento in panchina. Lo stesso Novara...".

 

Domani siete attesi da una trasferta delicata proprio a Novara, contro una squadra che vive un periodo di grande appannamento... Sorpreso di trovare i gaudenziani all'ultimo posto in classifica?

"E' chiaro che vedere il Novara navigare in quelle acque è una sorpresa... Basta vedere l'organico per rendersi conto che non ci sono punti deboli. Si tratta di un collettivo importante, allestito per disputare un campionato di vertice e raggiungere quanto meno la zona play-off. Sono certo che il Novara uscirà fuori alla distanza...".

 

Lei e mister Aglietti siete due degli ex di turno... Che ricordi ha della sua esperienza in Piemonte?

"E' stata un'esperienza importante per me... La famiglia De Salvo mi ha permesso di affacciarmi al grande calcio, concedendomi fiducia... Sarò loro grato e riconoscente per sempre. E' merito dei De Salvo se il Novara negli anni si è consolidato a grandi livelli. Detto questo, è ovvio che domani anche noi abbiamo bisogno di punti...".

 

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie LE INTERVISTE DI TB
Altre notizie
 

Primo piano

ESCLUSIVA TB - Bari, arriva un attaccante dal River Plate Colpo in attacco per il Bari. La formazione pugliese, come raccolto in esclusiva dalla nostra redazione, ha chiuso l'acquisto negli ultimi minuti di Federico Roger Andrada, attaccante argentino classe 1994 di proprietà del River Plate. Nella prima parte di stagione ha militato...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di ESCLUSIVA TB -Gennaro Ciotola: "Ecco i miei club Top e i Flop del girone d'andata" In esclusiva per Tuttob.com, il noto direttore sportivo e talent scout Gennaro Ciotola ha dato i voti alle squadre cadette in vista...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Andrissi (ds Spezia): "Girone d'andata soddisfacente, ma l'obiettivo non cambia. Mora profilo attenzionato. La sfida col Palermo fornirà indicazioni importanti" Un girone d’andata chiuso in crescendo, affacciandosi in zona play-off, il ʿfattore Piccoʾ ed un mercato chirurgico, di grande...
L'altra metà di Lega B: fissate le date di anticipi e posticipi dalla 3a all'8a giornata di ritorno La Lega B ha reso noto le date di anticipi e posticipi dalla 3a all'8a giornata del girone di ritorno del campionato cadetto.  3a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 gennaio 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 23 gennaio 2018.

 
Frosinone 40
 
Palermo 40
 
Empoli 37
 
Bari 35
 
Cremonese 35
 
Cittadella 35
 
Parma 33
 
Spezia 31
 
Pescara 31
 
Venezia 29
 
Salernitana 29
 
Carpi 29
 
Avellino 28
 
Perugia 27
 
Novara 27
 
Virtus Entella 24
 
Cesena 24
 
Brescia 23
 
Foggia 22
 
Ternana 21
 
Ascoli Picchio 20
 
Pro Vercelli 18

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.