HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
Pordenone: Rastelli è l'uomo giusto?
  SI
  NO

Le interviste di TB

ESCLUSIVA TB - Como, Ferrari: "Volevano farci il funerale, ma il morto ha vinto. Futuro? Resterei volentieri..."

27.04.2021 18:45 di Marco Lombardi  
Ferrari
Ferrari

Ai microfoni di TuttoB.com è intervenuto Franco ‘El Loco’ Ferrari, attaccante del Como neopromosso in Serie B.

Con l’avvento di mister Gattuso la squadra è decollata. Cosa non ha funzionato sotto la gestione Banchini?

“È mancato il conforto dei risultati. La squadra però ha sempre creduto nella possibilità di lottare per il vertice. Gattuso ha toccato le corde giuste e ci ha rimesso in carreggiata, esaltando tutte le nostre qualità. E alla fine abbiamo realizzato questo capolavoro”.

A inizio stagione il Como non era accreditato per la vittoria finale. La grande favorita era l’Alessandria. Essere riusciti a battere in volata proprio i grigi avvalora la vostra impresa.

“Esatto, è ancora più bello. Non eravamo i favoriti e tutti ci hanno snobbati. La promozione è stata la nostra risposta”.

E' opinione diffusa che il girone A, fra i tre raggruppamenti di Serie C, sia quello più abbordabile e meno competitivo. Cosa rispondi?

“Non direi, visto che 4-5 squadre si sono date battaglia fino all’ultimo per salire di categoria. Secondo me il girone A non ha nulla da invidiare agli altri due”.

Qual è stato il momento più difficile, a livello di squadra, nell’arco della stagione?

“Paradossalmente il momento più difficile è coinciso con quello più bello: risale alla sconfitta (3-0) in casa dell’Olbia. Tutti ci davano per morti. E invece ci siamo guardati in faccia e abbiamo fatto quadrato, trovando la spinta per un grande rush finale”.

Il segreto del successo del Como?

“La fiducia che si è sempre respirata all’interno dello spogliatoio, composto da un gruppo di amici. Come detto, abbiamo sempre creduto nella possibilità di centrare la promozione. Era la nostra opportunità di far vedere a tutti chi siamo. E ci siamo riusciti”.        

Hai ricevuto i complimenti del ‘Cholito’ Simeone?

“Sì, mi ha subito scritto per complimentarsi. Era molto contento. Lui è una persona importantissima per me”.

A promozione avvenuta, hai dichiarato che “al centro della chiesa, al funerale, mancava solo il morto: il morto però ha vinto”, per significare che il Como era stato dato per spacciato troppo presto. Ti riferivi a qualcuno in particolare?

“Ce l’avevo con quei giornali e siti che, fuori dal contesto di Como, hanno sempre mostrato scetticismo e diffidenza nei nostri confronti, anche quando a gennaio siamo andati in testa. Era già tutto pronto per farci il funerale, ma noi siamo stati più forti”.

Parliamo di futuro. Il tuo cartellino è di proprietà del Napoli: dove ti vedi l’anno prossimo?

“Sinceramente non lo so… Purtroppo non sono io a decidere. Sarei felicissimo di restare perché a Como mi sono trovato bene con tutti (società, squadra, tifosi…). E poi avrei la possibilità di tornare a calcare i palcoscenici della Serie B. Ma adesso è tempo di festeggiare. Detto questo, desidero ringraziare un po’ di persone: la mia famiglia, la mia fidanzata, lo staff del Como, i fisioterapisti Simone, Andrea e Gianni e poi il mio preparatore personale, Andrea Poli, che mi ha dato una grande mano”.  


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Le interviste di TB
 

Primo piano

AAA big cercasi, ma il tempo è tiranno… AAA big cercasi. Possiamo riassumere così la situazione in Serie B dopo le prime 8 giornate in cui a guardare tutti dall’alto della classifica abbiamo il Pisa trainata da mister D’Angelo e dallo straripante Lucca prendersi la scena che invece stando alla “carta”  dovrebbe...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 dell’8a Giornata Come ogni settimana torna la consueta rubrica griffata TuttoB.com dedicata alla Top11 del campionato cadetto. Ecco le nostre scelte...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Cosmi: "Pisa, hai tutto per puntare in alto. Parma e Monza, datevi una svegliata. Bene gli investitori americani, quando ci mettono la faccia..." Ai microfoni di TuttoB.com, è intervenuto mister Serse Cosmi.  Lei ha definito il Pisa una "parziale sorpresa":...
L'altra metà di AIAC, solidarietà ai mister Castori e Rastelli "Ci troviamo dinanzi alla violazione delle basilari norme che regolano la condotta contrattuale oltre che quella sportiva: il...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Ottobre 2021

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Giovedì 21 Ottobre 2021.

 
Pisa 19
 
Cremonese 16
 
Lecce 15
 
Brescia 14
 
Ascoli 14
 
Benevento 13
 
Perugia 13
 
Reggina 13
 
Cittadella 13
 
Frosinone 11
 
Cosenza 11
 
Ternana 10
 
Monza 10
 
Parma 10
 
Spal 9
 
Como 9
 
Crotone 7
 
Alessandria 4
 
Vicenza 3
 
Pordenone 1

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy