HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
SONDAGGIO
SIETE FAVOREVOLI ALL'USO DEL VAR IN SERIE B?
  SI
  NO

Le interviste di TB

ESCLUSIVA TB - Castori: "Ventura il vero colpo del mercato estivo. Entella la mina vagante, il Perugia ha l'attacco più forte. Trotta? Può essere il suo anno"

10.09.2019 09:00 di Angelo Zarra  Twitter:    articolo letto 5689 volte
Castori
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

La finestra di calciomercato estiva è terminata da una settimana, ma è ancora tempo di bilanci. Insieme all'ex tecnico del Carpi Fabrizio Castori, intervistato in esclusiva da TuttoB.com, abbiamo trattato alcuni dei temi più caldi della sessione di mercato appena conclusa.

Mister, parliamo di mercato: secondo lei, quali sono i club che si sono mossi meglio?

"Sono diverse le squadre che si sono mosse bene e si sono rinforzate. Dopo la finestra estiva di mercato posso dire che il livello della Serie B è davvero aumentato. Ascoli, Salernitana e Cremonese, a mio avviso, hanno rinforzato notevolmente il loro organico, senza dimenticare Empoli, Benevento e Frosinone che avevano già una rosa competitiva e l'hanno puntellata ulteriormente con diversi giocatori importanti. Bisogna anche sottolineare il mercato del Perugia, hanno trattenuto Melchiorri ed hanno rinforzato l'attacco con gli arrivi di Iemmello e Falcinelli. E' probabilmente uno dei reparti offensivi più forti della categoria".

L'Ascoli, squadra a cui è legato da ricordi molto positivi, ha operato bene.  

"Si è mosso molto bene, ha trattenuto un giocatore di categoria superiore come Ninkovic e i nomi portati in bianconero dal diesse Tesoro sono importanti, basti pensare a Leali, Gravillon, Pucino... In attacco, oltre allo stesso Ninkovic, hanno preso Da Cruz che è un altro calciatore di grande qualità. Senza dimenticare Ardemagni e lo stesso Scamacca, uno dei giovani più promettenti in Italia".

Invece la Salernitana, altra squadra che lei ha allenato in passato, ha deciso di ripartire da Gian Piero Ventura. Come giudica la scelta della dirigenza granata?

"Secondo me è il colpo più importante del mercato di Serie B. E' un grandissimo allenatore che oltre a tanta esperienza ha molta competenza. E' stato l'allenatore della nazionale per due anni, è un grande colpo per la dirigenza granata".

Fabrizio Poli, uno dei calciatori che lei conosce bene e che ha allenato fino alla passata stagione, ha scelto di sposare l'Entella. Come giudica il mercato dei liguri?

"A mio avviso i liguri possono essere la rivelazione di questo campionato. Le squadre che vengono da un campionato di Serie C ci hanno abituato nel corso degli anni al doppio salto di categoria, vedi il Lecce, il Novara o il Benevento. Poli è un gran colpo, un giocatore d'esperienza che può occupare tutti e quattro i ruoli della difesa. Hanno in organico, oltre Poli, altri due calciatori che conosco bene come Mancosu e Coulibaly. Quest'ultimo a mio avviso è un centrocampista di sicuro avvenire, ha ampi margini di crescita e inserito in un contesto come l'Entella, che viene da una vittoria del campionato ed ha un'ossatura importante, può fare molto bene".

Mattia Vitale, altro suo ex calciatore, è passato al Frosinone. Ai ciociari probabilmente è mancato il colpo in attacco, un nome in grado di sostituire Ciofani.

"Non hanno bisogno, a mio avviso, di un attaccante, hanno già un reparto offensivo importante. Basta tener conto dei nomi a disposizione di mister Nesta: Trotta, Citro, Ciano e Dionisi. Credo che Trotta avrà la possibilità di fare il definitivo salto di qualità. Al pari di Vitale. E' un giocatore di qualità, un regista che ha buon piede e un'ottima visione di gioco. Potrà fare molto bene".

Una delle regine del mercato è stata la Cremonese.

"La Cremonese è una squadra che può lottare per le zone alte della classifica. Alle spalle c'è una società importante, hanno operato bene sul mercato mettendo a disposizione di mister Rastelli una squadra molto forte ed esperta".

Ha lavorato tanto anche il Venezia. I lagunari hanno modificato molto la rosa, rispetto alla passata stagione.

"Il Venezia ha cambiato molto rispetto alla passata stagione. Non vedo i lagunari da zona play-off, l'obiettivo principale della società è la salvezza e la rosa costruita dal diesse Lupo è adeguata al traguardo dichiarato. Anzi possono fare anche qualcosa in più".

Fare previsioni è sempre difficile. Secondo lei, però, quali sono le tre squadre più accreditate a spiccare il volo per la Serie A?

"Non è facile fare una graduatoria, a maggior ragione dopo sole due giornate di campionato. Sulla carta vedo davanti a tutte il Frosinone, l'Empoli ed il Benevento che hanno un organico molto forte. Uno scalino più in basso ci sono l'Ascoli, il Perugia, la Salernitana, che ha in panchina, come detto, un allenatore capace di fare la differenza, l'Entella e la Cremonese. Bisogna tener conto che quello di quest'anno, più degli altri anni, è un campionato livellato verso l'alto e che, come sempre, il giudice ultimo sarà il campo".

 

RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE TUTTOB.COM


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Le interviste di TB
 

Primo piano

Ascoli, Zanetti: "Abbiamo dimostrato di essere comunque in crescita" L'allenatore dell'Ascoli Paolo Zanetti ha parlato nella sala stampa dello stadio "Castellani" termine del match perso contro l'Empoli nella quindicesima giornata del campionato di Serie B. "E' stata una partita aperta, tra due squadre con delle qualità...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 14^ giornata: la Top 11 di TB La Top 11 della 14a giornata di Serie B scelta dalla redazione di TuttoB.com: (3-4-3)   PORTIERE Carnesecchi (Trapani)   DIFENSORI Rosi...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Cittadella, il dg Marchetti: "La mancata promozione una batosta, ora abbiamo ritrovato le nostre certezze. Serie B imprevedibile, le favorite sono..." Una Serie A sfumata a venti minuti dal traguardo e la voglia di riprovarci. Sbollita la delusione per l'amaro epilogo della finale...
L'altra metà di L'agente di Ciciretti: "Ha offerte in Serie B" Una situazione che non fa piacere quella vissuta a Napoli da Amato Ciciretti né al suo agente Vincenzo Pisacane, che alla Gazzetta...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 08 dicembre 2019

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 08 dicembre 2019.

 
Benevento 34
 
Cittadella 25
 
Chievo Verona 24
 
Pordenone (-1) 22
 
Perugia (-1) 22
 
Crotone (-1) 22
 
Pescara 21
 
Empoli 21
 
Ascoli 21
 
Pisa (-1) 20
 
Frosinone (-1) 20
 
Salernitana 19
 
Spezia 19
 
Virtus Entella (-1) 19
 
Venezia 18
 
Cremonese 17
 
Juve Stabia (-1) 14
 
Cosenza (-1) 13
 
Trapani 13
 
Livorno 11

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy