HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » frosinone » News
Cerca
Sondaggio TMW
SIETE FAVOREVOLI ALL'USO DEL VAR IN SERIE B?
  SI
  NO

Verso Ascoli-Frosinone: i giallazzurri non possono sbagliare nonostante le assenze

22.01.2020 14:30 di Tuttofrosinone Redazione    per tuttofrosinone.com   articolo letto 104 volte
Fonte: Stefano Martini
Verso Ascoli-Frosinone: i giallazzurri non possono sbagliare nonostante le assenze
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Dopo aver concluso il 2019 raccogliendo un punto nelle ultime tre gare del girone d'andata, il nuovo anno per il Frosinone non è certamente partito meglio di come si è  concluso il precedente. Venerdi scorso infatti i giallazzurri hanno si ottenuto un pareggiato contro il Pordenone, seconda forza del campionato, ma non hanno decisamente convinto. I canarini sono alla rincorsa del secondo posto, appunto del Pordenone stesso, e tra le mura amiche del Benito Stirpe ci si aspettava tutt'altra prestazione da parte degli uomini di Nesta i quali dopo il vantaggio iniziale di Dionisi sono stati messi sotto dagli uomini di Tesser. Il Pordenone ha infatti dimostrato di essere in questo momento superiore ai canarini, e probabilmente a moltissime squadre della cadetteria, sotto tutti gli aspetti: tattico, tecnico e soprattutto atletico. Il punto ottenuto con i neroverdi è stato dunque per il Frosinone, per come si è svolto il match, un punto conquistato e non due punti persi, ma per sognare il ritorno in A serve un repentino cambio di marcia. 

Se con il passaggio al 3-5-2 il Frosinone da metà ottobre a metà dicembre sembrava aver trovato la quadra, da un mese a questa parte i giallazzurri sono tornati a faticare dalla cintola in su e sembra sempre più che ci sia bisogno dell'arrivo di una prima punta, un bomber che sappia finalizzare e sappia risolvere anche le gare più complicate. Restando sull'argomento sembra ormai che il Frosinone abbia scelto proprio Ardemagni per rinforzare il reparto avanzato, puntando sui suoi 108 gol in carriera in serie B. Basterà il suo eventuale arrivo per provare l'assalto alla serie A? Forse si, ma probabilmente bisognerà cambiare qualcosa anche sul piano del gioco...

Il Frosinone, anche se manca ancora tantissimo alla fine del campionato, è già con l'acqua alla gola per l'assalto alla serie A: i canarini infatti non possono permettersi di sbagliare ancora se vogliono provare ad inseguire il secondo posto e già da domenica con l'Ascoli devono provare ad inanellare una serie di risultati positivi, o meglio di vittorie, cosi da provare ad accorciare il gap con il Pordenone di Tesser. Se nel girone d'andata uno dei punti deboli del Frosinone di mister Nesta sono state proprio le gare in trasferta, in questo girone di ritorno il Frosinone dovrà fare tanti punti anche in trasferta e già contro i bianconeri i canarini sono chiamati alla vittoria, soprattutto dopo non esseri andati oltre un pareggio nell'ultimo match casalingo.

Ad Ascoli però non sarà semplice per gli uomini di Nesta poichè oltre ad affrontare una formazione ostica e che arriva da una sconfitta, ci saranno le assenze per squalifica di Ciano e Dionisi (13  gol in due), in un attacco che già senza assenze fatica parecchio a far gol. A Ferentino mister Nesta sta continuando a lavorare sul 3-5-2, e in avanti manderà in campo Novakovich insieme ad uno tra Citro e Trotta, quest'ultimo potrebbe poi passare all'Ascoli nell'operazione Ardemagni. Il Frosinone, come detto, contro l'Ascoli non ha nessun altro risultato se non la vittoria, nonostante le pesanti assenze in attacco e un avversario tutt'altro che abbordabile 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Frosinone

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy