HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » frosinone » News
Cerca
Sondaggio TMW
SIETE FAVOREVOLI ALL'USO DEL VAR IN SERIE B?
  SI
  NO

Frosinone: analizziamo il Pescara

Dopo l'ottima vittoria in trasferta sul campo della Juve Stabia, il Frosinone di Alessandro Nesta affronterà in casa il Pescara di Luciano Zauri.
13.12.2019 14:30 di Matteo Paniccia    per tuttofrosinone.com   articolo letto 15 volte
Frosinone: analizziamo il Pescara
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Dopo l'ottima vittoria in trasferta sul campo della Juve Stabia, il Frosinone di Alessandro Nesta affronterà in casa il Pescara di Luciano Zauri. Al contrario di quella della scorsa settimana, questa volta si prospetta una partita dal tasso di difficoltà decisamente più elevato: tecnicamente quella abruzzese è una squadra molto preparata, e dotata di ottimi elementi. Vincere inoltre, sarà fondamentale per entrambi gli allenatori: il Frosinone per continuare un momento decisamente più che positivo e continuare a scalare la classifica, il Pescara invece per rimanere incollato ai piani alti, visto che la vittoria manca ormai da ben tre turni.

La chiave tattica

Il Pescara di Luciano Zauri scende in campo con un 4-3-2-1 che concentra il gioco nella parte centrale del campo. I terzini infatti, Zappa e Masciangelo, non amano spingere in fase offensiva, lasciando il compito ai tre centrali di centrocampo e ai due trequartisti. Sarà dunque curioso vedere come Nesta preparerà la gara, avendo a disposizione la possiblità di spingere molto sulle fasce. L'uomo più pericolso è senza dubbio Cristian Galano, attualmente capocannoniere della competizione con 9 goal in quindici partite. Limitarlo sarà fondamentale, sopratutto considerando che il Pescara, oltre a Galano, non ha altri particolari riferimenti offensivi. Il loro capocannoniere infatti, non parte come punta centrale, bensì come uno dei due trequartisti, salvo poi svariare molto a gara in corso.

I numeri

I numeri spesso sono in grado di dirci molto sulla partita: in questo caso ad esempio, parlano di un Pescara che da ben quattro partite di fila, concede sempre il goal. Segna anche spesso però, visto che negli ultimi nove incontri è sempre stata la prima squadra a segnare, e con un "over 2,5" in sette partite sulle ultime otto. Pescara di Zauri che concede molto nei primi tempi, sopratutto nel finale: sono infatti 5 i goal subiti nei minuti di recupero del primo tempo, mentre sono 7 quelli messi a segno in zona Cesarini. Stando ai numeri dunque, bisognerà stare molto attenti, sopratutto nel finale di gara.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Frosinone

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy