HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » frosinone » News
Cerca
Sondaggio TMW
Parma: giusto riaccogliere Buffon?
  SI: può dare ancora molto
  NO

EURO 2020 Le probabili formazioni di Russia-Danimarca: derby atalantino Miranchuk-Maehle

21.06.2021 18:22 di Tuttofrosinone Redazione    per tuttofrosinone.com  
EURO 2020 Le probabili formazioni di Russia-Danimarca: derby atalantino Miranchuk-Maehle
© foto di Uefa/Image Sport

Escluso il Belgio, già qualificato alla fase finale dell’Europeo, nel gruppo B può ancora succedere di tutto. E così, pur essendo inchiodata a zero punti, la Danimarca sogna di strappare il pass per gli ottavi di finale: è ultima, ma ha la possibilità di arrivare seconda. Inoltre, dipende tutto dai ragazzi di Hjulmanda, ai quali servirà battere la Russia segnando almeno due gol. Oppure, potrebbe bastare l’1-0 nel caso in cui il Belgio superasse la Finlandia con più di una rete di scarto. Certo, alla vigilia c’è la Russia che parte con i favori del pronostico, ma già solo sperare di qualificarsi dopo due sconfitte e con il dramma Eriksen è quasi un miracolo.

COME ARRIVA LA RUSSIA
La vittoria contro la Finlandia ha permesso di raddrizzare un percorso che si era complicato dopo la sconfitta all’esordio contro il Belgio, ma la squadra di Cherchesov deve ancora strappare la qualificazione. Non ci sono squalificati o indisponibili, il ct proporrà un 3-4-2-1 con Safonov tra i pali e Dzyuba riferimento in attacco. Dzhikiya sarà il leader difensivo tra Barinov e Diveev, sulle fasce dovrebbero agire Mario Fernandes e Karavaev. Coppia di centrocampo formata da Ozdoev e Zobnin, i fantasisti che dovranno spaccare la partita sono l’atalantino Miranchuk e Golovin. Nell’elenco dei “cattivi”, figurano Barinov, Dzhikiya e Ozdoev: se la Russia si qualificasse e loro venissero ammoniti, salterebbero la prima gara della fase finale di Euro 2020.

COME ARRIVA LA DANIMARCA
Inevitabile che la testa e il cuore siano sempre con Eriksen, le immagini della gara d’esordio sono ancora vive nelle menti dei giocatori danesi. L’interista sta molto meglio, è fuori pericolo e ora comincerà una lunghissima fase di riabilitazione, mentre tutto un paese sogna di andare avanti all’Europeo. La difesa sarà come al solito affidata a Kjaer, capitano dentro e soprattutto fuori dal campo, il quale verrà affiancato da Christensen e sugli esterni sono favoriti Wass e Maehle. Nel 4-3-3 di Hjulmand dovrebbero trovare spazio Damsgaard, Hojbjerg e Delaney nella linea mediana, in attacco la punta centrale sarà Cornelius con Poulsen e Braithwaite sulle corsie esterne. Sono tre i diffidati tra i danesi: in caso di qualificazione e cartellino, rischiano di saltare gli eventuali ottavi Wass, Damsgaard e Jensen.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Frosinone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy