HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » frosinone » News
Cerca
Sondaggio TMW
SERIE B: CHI VINCE I PLAYOFF?
  CITTADELLA
  VENEZIA

PRIMAVERA2, FROSINONE INDOMITO E IL NAPOLI NON PASSA (0-0)

07.05.2021 00:00 di Tuttofrosinone Redazione    per tuttofrosinone.com  
Fonte: Frosinone calcio

NAPOLI (4-4-2): Idasiak; Potenza (45’ st Barba), Costanzo, Spedialieri, Romano; Cioffi (30’ st Vergara), Virgilio, Cataldi (36’ st Iaccarino), Labriola; Ambrosino, D’Agostino (45’ st Umile).

A disposizione: Pinto, Sepe, Guarino, Acampa, Sami, Furina, Amoah.

Allenatore: Cascione.

FROSINONE (4-2-3-1): Trovato; Nigro, Maestrelli, Bracaglia, Coccia; Bruno (30’ st Battisti), Santarpia; Mattarelli (23’ st Perez), Vitalucci, Maugeri; Luciani (30’ st Jirillo).

A disposizione: Vettore, Potenziani, Santi, Di Palma, D’Agostino, Orlandi.

Allenatore: Marsella.

Arbitro: sig. Mario Davide Arace; assistenti sigg. Fabio Dell’Arciprete di Vasto e Giacomo Monaco di Termoli.

Note: partita a porte chiuse; angoli: 6-3 per il Napoli; ammoniti: 40’ pt Bracaglia, 13’ st Spedialieri, 20’ st Cioffi, 32’ st Maestrelli; recuperi: 1’ pt; 4’ st

CERCOLA (NA) – Continua la fantastica serie positiva del Frosinone che getta il cuore l’ostacolo, frena sullo 0-0 la supercorazzata Napoli (che entrano in zona playoff) e sale a 24 punti in classifica con 2 gare di recupero ancora da giocare ed altrettante gare a chiudere la stagione regolare. I 31 punti della scorsa stagione non sono più una chimera. I ragazzi di mister Marsella hanno miscelato sapientemente testa, cuore, attenzione e una Linea Maginot che esce dal terreno di gioco di Cercola senza danni anche grazie alle parate di Trovato.

IN CAMPO – Il Napoli si schiera con il 4-4-2 che vede Idasiak tra i pali, Spedalieri e Costanzo al centro della difesa, Potenza e Romano sulle corsie basse, Virgilio e Cataldi coppia di metronomi, Cioffi e Labriola esterni alti e quindi il duo Ambrosino-D’Agostino in attacco.

Nel Frosinone scontato il 4-2-3-1 che vede Trovato tra i pali (Vettorel, destinato a giocare la prima partita ufficiale, si è fermato durante il riscaldamento, ndr), linea a quattro con Bracaglia e Maestrelli difensori centrali, Nigro e Coccia in terzineria, Bruno e Santarpia a cucire i reparti, Mattarelli, Vitalucci e Maugeri alle spalle della punta Luciani.

PRIMO TEMPO – Partenza di spinta degli azzurri. Al 5′ pressing alto non proprio produttivo per i giallazzurri, Nigro perde il contrasto con Labriola che vola in contropiede e lascia partire un gran tiro a giro sotto la traversa ma c’è il miracolo di Trovato che devia in corner con la mano di richiamo. Parata da standing ovation per l’estremo difensore. Su corner successivo il Napoli esegue uno schema con palla fuori e gran tiro di Cataldi che esce. Risponde il Frosinone con un tiro dalla distanza di Maugeri ma la palla termina alta sulla traversa. E’ il Napoli a fare la partita, il Frosinone copre con ordine gli spazi. Ma al 15’ c’è una punizione di Maugeri, pallone sulla testa di Maestrelli in licenza offensiva ma la sfera termina a lato. Al 22′ è sempre Labriola in evidenza con la sua tipica azione: parte largo, si accentra e calcia ma Trovato è ancora prontissimo a deviare il tiro. La formazione di casa esprime il massimo sforzo alla ricerca del vantaggio. Al 23′ gestione approssimativa di un disimpegno difensivo da parte dei ragazzi di Marsella e fallo ai 20 metri. Zolla perfetta per Labriola che calcia a giro anche stavolta, palla a lato di un nulla. Poco oltre la mezz’ora si fa notare ancora il Frosinone con una bella combinazione sulla catena di sinistra tra Coccia e Maugeri, ma l’area di rigore avversaria è troppo vuota e la difesa locale libera senza problemi. Al 35′ ci prova Vitalucci che va via in contropiede, ma è ben contenuto dai difensori avversari che lo portano a defilarsi e la conclusione si spegne sull’esterno della rete. Finale tutto del Napoli, al 41′ mischia furibonda in area frusinate, fallo e nuova opportunità per Labriola ma Trovato è attento ancora una volta a deviare in corner. Al 44’ è lo stesso Labriola che tira per l’ennesima volta a giro dopo che la traiettoria di un compagno dalla bandierina aveva scavalcato Trovato ma fortunatamente per i giallazzurri colpisce il palo. Infine ci prova l’altro esterno azzurro Cioffi, Trovato devia in angolo ma l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia sulla falsariga dell’avvio dei primi 45’, con il Napoli in avanti. E’ D’Agostino che cerca gloria, palla alta sulla traversa. Il Frosinone non sta a guardare perché al 6’ c’è la pennellata di Vitalucci per l’inserimento in area di Luiciani, pallone appena sfiorato di testa e la difesa di casa libera. Prende confidenza la formazione ciociara e così Coccia allunga le leve e va al tiro, pallone fuori. Nel Frosinone al 23’ fuori Mattarelli per Perez, Marsella vuole forze fresche in mezzo al campo. Quindi Battisti e Jirillo per Bruno e Luciani alla mezz’ora. Anche Cascione cambia, Vergara dentro per Cioffi. Al 17’ si vede ancora Cioffi, oggi ottimamente marcato da Coccia: pallonetto dopo batti e ribatti in area, palla alta. Il Frosinone poco dopo la mezz’ora recrimina: al 34′ un netto fallo di mano in area del Napoli da parte di Romano, ma l’arbitro lascia correre. I giallazzurri non abbassano il baricentro e quando possono vanno a punzecchiare la difesa flegrea: al 37′ Coccia si invola in contropiede, ma, arrivato in area perde l’attimo, non passa e non tira e così perde palla e innesca pericolosa ripartenza del Napoli, Labriola va al tiro dopo aver dribblato mezza difesa canarina e il pallone termina a lato. Un minuto dopo ancora il numero 10 di casa va in contropiede, spara in porta e Trovato è attento a parare. La partita adesso è un continuo ribaltamento di fronte. AL 6’ dal 90’ Battisti non approfitta di un clamoroso errore del Napoli in costruzione e calcia troppo debolmente. Quindi una mischia nell’area del Frosinone, Vergara spara alto. L’ultima occasione è per il Napoli in contropiede dopo che Coccia aveva perso il pallone, D’Agostino al tiro ma Trovato c’è a congelare le ultime speranze degli azzurri di conquistare i tre punti e soprattutto ad esaltare la grande prova del Frosinone.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Frosinone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy