HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » frosinone » News
Cerca
Sondaggio TMW
Stadi in Serie B, sarebbe giusto riaprire le porte al pubblico?
  SI
  NO
  SI, ma tenendo un massimo di 1000 spettatori

Lega B - Pubblicata la circolare N.8 sulle divide di gioco

22.09.2020 17:30 di Tuttofrosinone Redazione    per tuttofrosinone.com  
Fonte: lega b

OGGETTO: PROTOCOLLO UTILIZZO DIVISE DA GIOCO

Avuto riguardo a quanto disposto sub Capo V Codice di Autoregolamentazione LNPB (di seguito “CdA”), in tema di utilizzo delle divise da gioco le Società dovranno attenersi al seguente protocollo:

a) le Società ospitanti sono tenute a far indossare ai propri calciatori le divise approvate dalla scrivente Lega ex art. 1.9 Capo V CdA come 1ª divisa(di seguito “Kit Gara 1”);

b) le Società ospitate hanno l’obbligo di sostituire le divise di cui al Kit Gara 1, qualora i colori delle stesse fossero confondibili con quelli della squadra ospitante, con le divise approvate dalla scrivente Lega ex art. 1.9 Capo V CdA come 2° divisa (di seguito “Kit Gara 2”) o eventualmente il 3° kit gara o, ancora, altre opzioni cromatiche miste, in ogni caso non confondibili;

c) entrambe le Società hanno comunque l’obbligo di presentarsi allo stadio con almeno 2 Kit Gara: quello approvato dalla CAN ed un altro di colore non confondibile con quello della squadra ospitante;

d) qualora, successivamente all’intervenuta approvazione da parte della CAN, in casi eccezionali dovuti a 1) situazioni meteorologiche, 2) luce, 3) confondibilità cromatica dei kit già approvati dalla CAN tra loro o con tutte le divise dei Direttori di gara, 4) eventuali altri casi eccezionali, l’arbitro potrà eventualmente richiedere anche alla Società ospitante l’utilizzo di un kit alternativo a quello già approvato.

I. Confondibilità colori divise

I. Confondibilità colori diviseI.1 La non confondibilità deve essere garantita non solo tra calciatori delle due squadre,ma anche rispetto alle divise dei Direttori di gara (i colori delle divise degli Arbitri CAN per la s.s. 2020/2021saranno: maglia nera o giallo fluo o rosso corallo o verde intenso, pantaloncini neri e calzettoni degli stessi colori della maglia);

I.2 precisiamo in maniera tassativa che le divise dovranno essere non confondibili nella loro integralità e pertanto, all’occorrenza, la Società ospitata sarà tenuta a sostituire anche calzoncini e calzettoni;

I.3 nel caso particolare in cui la Società ospitante e quella ospitata avessero gli stessi colori sociali e disponessero di divise da gioco perfettamente speculari nell’alternanza della colorazione di maglia, pantaloncini e calzettoni, entrambe le Società sono invitate a far indossare ai propri calciatori una divisa di un colore unico in tutte le sue componenti;

I.4 posto che il Regolamento del Giuoco del Calcio, alla regola 4, punto 3, “Equipaggiamento dei calciatori-Colori” dispone che “ciascun portiere deve indossare colori che lo distinguano dagli altri calciatori e dagli ufficiali di gara”, nel caso in cui la divisa del portiere della squadra ospitante sia confondibile con la divisa della squadra ospitata, sarà il portiere della squadra ospitante a dover effettuare il cambio della divisa;

I.5 tutti i calciatori della stessa squadra, esclusi i portieri (che devono ovviamente utilizzare colori che li distinguano dagli altri calciatori), devono indossare i medesimi colori;

I.6 la Commissione Arbitri Nazionale provvederà a fornire istruzioni ai propri arbitri affinchè verifichino in ogni occasione la totale distinzione dei colori fra le squadre in gara;

I.7 è preferibile che ciascun Club disponga anche di un kit gara di colore totalmente diverso (es. giallo fluo, arancio fluo, verde, ecc.) che possa, all’occorrenza, “risolvere” qualsiasi questione di confondibilità: per le maglie a strisce (es. biancorosso, bianconero, nerazzurro, ecc.) sarà comunque necessaria almeno un’opzione completamente diversa dai colori delle strisce medesime.

II. Scheda kit gara

II.1 Ad ogni Società viene inviata all’indirizzo e-mail istituzionale di Lega una scheda interattiva(di seguito “Scheda Kit Gara”), riportante l’indicazione del Kit Gara 1, del Kit Gara 2 e di eventuali altri, con caselle da barrare per comunicare la scelta operata alla Lega e alla Società avversaria prima di ogni turno di Campionato, nei termini che seguono;

II.2 la Scheda Kit Gara interattiva prevede anche il layout/colori del retro maglia per permettere alla CAN una valutazione completa dell’eventuale confondibilità;

II.3 la Scheda Kit Gara deve essere compilata in ogni sua parte, barrando la maglia, il pantaloncino e i calzettoni che si intendono utilizzare (sia per i calciatori sia per i portieri),ed inviata alla Lega B ed alla Società avversaria, via posta elettronica, entro e non oltre le ore 12.00 del martedì precedente la gara(nel caso di gara infrasettimanale il termine di invio sarà alle ore 12.00 del venerdì che precede la gara);

II.4 gli indirizzi ai quali trasmettere la Scheda Kit Gara sono competizioni@legab.ite alessandro.camponeschi@legab.it, per eventuali comunicazioni urgenti si prega di contattare uno dei seguenti numeri telefonici 02.69910395-322-250o eventualmente il numero di emergenza della Lega.

III. Approvazione da parte della CAN

III.1 Non appena ricevute, le Schede Kit Gara vengono trasmesse dalla Lega alla CAN, la quale comunicherà alla stessa LNPB qualunque modifica ritenesse opportuna in caso di colori confondibili;

III.2 la Lega comunicherà poi a mezzo posta elettronica alle Società interessate l’intervenuta approvazione da parte della CAN ovvero la necessità di eventuali modifiche, nel qual caso le Società medesime dovranno rivolgere alla Lega conferma dell’avvenuto recepimento.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Frosinone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy