Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B baribresciacarraresecatanzarocesenacittadellacosenzacremonesefrosinonejuve stabiamantovamodenapalermopisareggianasalernitanasampdoriasassuolospeziasudtirol

Tuttosport - Cesena: Mignani. Pedro Mendes piace al Brescia, ma flirta con il Palermo. Bari, idea Sgarbi. Spezia, tre piste per l'attacco. Citta: confermato Gorini

Tuttosport - Cesena: Mignani. Pedro Mendes piace al Brescia, ma flirta con il Palermo. Bari, idea Sgarbi. Spezia, tre piste per l'attacco. Citta: confermato GoriniTuttoB.com
Mignani
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 19 giugno 2024, 09:35Flash news
di Marco Lombardi

Il punto di Tuttosport sul mercato della B. 

Panchina del Cesena, il prescelto sarà Michele Mignani: s’è incontrato con la dirigenza del Cavalluccio, oggi dovrebbe arrivare la fumata bianca, contratto annuale con opzione per un’altra stagione. Il tecnico genovese inizia ad avere un discreto curriculum in B: due stagioni fa, Bari portato al 3° posto nell’esordio nella categoria (ma poi la A sfumata in finale playoff contro il Cagliari, nel giugno 2023, con una rosa che comunque era andata oltre quanto valeva sulla carta), quindi lo sbarco ad aprile scorso a Palermo, in una squadra che aveva già abdicato nella corsa alla A diretta e che oltre alla semifinale playoff col super Venezia non poteva andare.

Ora dunque, una piazza spumeggiante come quella di Cesena che per quanto neo promossa dalla C, non potrà fare un campionato da salvezza risicata, la storia dei romagnoli impone un campionato con qualche ambizione. E a proposito di ambizioni, il Brescia lascia filtrare l’intenzione di disputare un campionato d’alta quota, dopo essere stato la sorpresa della passata stagione. La Leonessa ha già riscattato dal Frosinone il promettente Borrelli, però ci vuole un’altra punta di peso e il portoghese Pedro Mendes – reduce da un interessante biennio all’Ascoli – potrebbe fare al caso di Cellino. Tuttavia, il portoghese, nelle sue dichiarazioni, flirta col Palermo, giocatore che potrebbe piacere al neo-tecnico Dionisi, anche se vanno verificate le sue condizioni fisiche, visto che ha saltato tutto il finale della scorsa stagione (discorso analogo va fatto anche per Borrelli).

Il Bari invece, che riparte da Moreno Longo in panchina (venerdì la presentazione, dovrebbe esserci anche il neo ds, Giuseppe Magalini, che sta per legarsi per due anni al club pugliese), dopo aver riscattato dal Pisa l’emergente Sibilli (12 gol la scorsa stagione), potrebbe puntare sull’attaccante Lorenzo Sgarbi, 23 anni, che ha numeri da tenere d’occhio: scuola Napoli, la scorsa stagione in C all’Avellino, 34 presenze, 7 gol e la bellezza di 15 assist. Spezia, il primo obiettivo è sfoltire un organico monstre nei numeri. Serve però un attacco più incisivo: Filippo Pittarello del Cittadella resterebbe il primo obiettivo, però va tenuta d’occhio l’ipotesi della punta Edoardo Soleri su cui il Palermo non ha mai veramente scommesso mentre nel Golfo dei Poeti potrebbe trovare la piazza giusta per sfondare. Ci sarebbe poi l’idea Raimondo: proprietà Bologna, 9 gol nella scorsa stagione alla Ternana, il più interessante attaccante italiano del 2004: non semplice da prendere ma mettendo Holm in contropartita, magari si potrebbe fare. Panchina Frosinone: girano i nomi di Vivarini e Bianco. Catanzaro, come ds, il posto lasciato libero da Magalini, dovrebbe essere occupato da Ciro Polito, in arrivo dal Bari, atteso oggi in città: in pratica, calabresi e pugliesi si scambieranno il ds. Intanto, il Cittadella conferma il cittadellese Gorini in panchina.