HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
SERIE B: giusto restare a 19 squadre?
  SI
  NO

Empoli

Empoli, Vivarini: ""Mi aspetto una partita intensa e dura con qualità da entrambe le parti"

01.12.2017 22:30 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 388 volte
Fonte: www.empolicalcio.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il tecnico azzurro Vincenzo Vivarini ha parlato in conferenza presso la sala stampa Antonio Bassi dello stadio Castellani in vista della sfida di domani con il Novara.

"Se ripensiamo alla gara di venerdì posso dire che certe cose non avvengono mai per caso - ha dichiarato il tecnico azzurro - siamo una squadra con dei valori, li abbiamo messi in campo anche contro un avversario importante come il Frosinone e siamo riusciti a riprendere una gara che sembrava compromessa. Dobbiamo dare atto alla squadra di quanto fatto: si è creato un gran gruppo, che non molla mai e che può riuscire a fare cose simili. Il risultato di venerdì scorso ci ha dato un grande slancio a livello mentale per andare a fare una gran prestazione a Novara; la squadra è convinta dei propri mezzi e sa come affrontare la gara: in settimana abbiamo lavorato tanto e sono sicuro che faremo bene". 

"La squadra adesso ha consapevolezza di come giocare – ha proseguito Vivarini - nelle ultime gare siamo passati da un pressing ultra offensivo a un atteggiamento un po´ diverso. A Novara dobbiamo dare continuità, provando a sviluppare al meglio il nostro modo di fare la gara, cercando di trovare il miglior equilibrio. Squadra giovane? Personalmente una delle cose belle è veder crescere questi giovani: siamo un gruppo spumeggiante con ampi margini di miglioramento, ma che paga dazione proprio per la giovane età dei nostri ragazzi. Può succedere che commettiamo alcune ingenuità o che si verifichino situazioni che ad un calciatore esperto accadono di meno. Su questo dobbiamo lavorare, imparando che certe leggerezze possono essere pagate care come purtroppo ci è successo. Ci vuole tempo e pazienza, ma stiamo crescendo e sono felice di questo".

"Mi aspetto una partita intensa e dura come tutte le partite di B – ha poi detto il tecnico azzurro – con in campo tanti elementi di alto livello da entrambe le parti. Affrontiamo una squadra che mi piace molto a livello di individualità, con giocatori che possono fare la differenza. Il Novara è una buona squadra, con una precisa identità, che gioca bene e che ha alternato buoni risultati ad altri meno buoni. Sono però convinto che anche noi possiamo dire la nostra, andando a fare la gara, con intensità, aggressività, decisone in fase difensiva, rabbia, massima attenzione e cercando di vincere tutti i duelli individuali e di non commettere quelle leggerezze che ci sono costate care fino ad oggi". 

"È ancora presto per fare bilanci – ha concluso Vivarini – In classifica siamo lì, ma personalmente ancora non sono del tutto contento: ci sono cose su cui stiamo lavorando e che dobbiamo migliorare, ma la cosa importante è che vedo una crescita continua da parte della squadra".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie PRIMO PIANO
 

Primo piano

Lega B, solidarietà all'arbitro aggredito lo scorso weekend La Lega B, con il presidente Mauro Balata, l’intero staff e le società associate, esprime la più convinta solidarietà all’Aia, al suo presidente Nicchi e a Riccardo Bernardini, l’arbitro che domenica è stato vittima di una vile e inaccettabile...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 11^ giornata: la TOP 11 di TuttoB.com Torna puntuale come ogni settimana l'appuntamento con la rubrica "Top 11": i migliori undici della giornata di campionato...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Foschi (dt Palermo): "Serie B sempre più difficile. L'esonero di Tedino parte da lontano, contenti di Stellone. Mancare la A sarebbe un fallimento" In esclusiva per TuttoB.com, Rino Foschi, direttore dell’area tecnica del Palermo, ha tracciato una panoramica del campionato...
L'altra metà di Cosenza, Dermaku convocato dalla Nazionale albanese Seconda convocazione consecutiva nella Nazionale dell’Albania per Kastriot Dermaku. Il difensore rossoblù si aggregherà...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 12 novembre 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 12 novembre 2018.

 
Palermo 24
 
Pescara (1) 22
 
Salernitana (1) 20
 
Cittadella 19
 
Lecce (1) 19
 
Brescia 18
 
Hellas Verona (1) 18
 
Benevento (-1) 17
 
Perugia 17
 
Cremonese 15
 
Ascoli 15
 
Spezia (-1) 13
 
Venezia 12
 
Crotone (1) 12
 
Padova (1) 11
 
Cosenza (1) 8
 
Foggia 7*
 
Carpi 7
 
Livorno 5
Penalizzazioni
 
Foggia -8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy