HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
PLAYOFF: CHI VINCERA' ?
  PALERMO
  FROSINONE

Empoli

Empoli, Andreazzoli: "Non dobbiamo abbassare la tensione"

11.05.2018 23:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 609 volte
Fonte: www.empolicalcio.net
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il tecnico azzurro Aurelio Andreazzoli ha parlato in conferenza nella sala stampa Antonio Bassi dello stadio Castellani in vista della gara di domani con il Brescia.

"Non dobbiamo abbassare la tensione - ha detto Andreazzoli -, forse è fisiologico quando non sei più in competizione ma dobbiamo essere bravi a dimostrare, anche a noi stessi, che si può sempre ricercare qualcosa dentro di noi e trovare nuove motivazioni. È una nuova prova a cui ci sottoponiamo volentieri a cui dobbiamo dare una risposta e affrontare la gara in maniera seria. Ma su questo non ho dubbi, vedendo anche gli allenamenti settimanali: i ragazzi lavorano bene, ci sono stati tanti momenti di festa ma dobbiamo essere capaci di spegnere e accendere l´interruttore quando serve. La formazione? Qualcosa faremo, ma senza stravolgere l´assetto della squadra e cercando di fare il meglio. 

"Non credevo di fare un campionato così quando ho preso in mano la squadra, sarei bugiardo se lo dicessi - ha proseguito il tecnico azzurro -. Ci siamo ritrovati oltre l´ostacolo in una maniera prepotente, forse senza neppure accorgersi realmente del momento in cui lo abbiamo fatto. Di sicuro quando ho accettato la chiamata della società avevo le idee chiare sul lavoro da fare e sulle qualità che la squadra aveva, con il tempo che ci ha poi dato le certezze. Il segreto di questa stagione? Se ce ne fosse uno e fosse davvero un segreto non lo rivelerei. La realtà dice che però non c´è, ma ci sono state una serie di componenti che hanno fatto nascere un´alchimia all´interno di un gruppo. Penso a tante situazioni, a regole paletti, ma anche concessioni, stima reciproca, amicizia ed anche essere stati capaci di prendere decisioni anche qualche volta forti che però si sono rivelate importanti. Se si mette insieme tutto questo nasce un qualcosa di ideale, che ci ha permesso di esprimerci come abbiamo fatto; poi è normale che alla base di tutto c´è qualità dei ragazzi, senza la quale non avremmo potuto probabilmente fare quello che abbiamo fatto".

"È stato piacevole in settimana incontrare tanti tifosi - ha poi detto Andreazzoli -; sono andato volentieri perché ci tenevo a salutare chi ci ha trattato bene; ed incontrare tutti. È stato piacevole e anche dovuto perché credo che bisogna sempre ricordare che c´è una mano che riceve ma anche una mano che dà, Preferisco avere piu capiente la mano che da, ma ho ricevuto davvero tanto".

"L´ambiente Empoli l´ho trovato come me lo avevamo raccontato, forse addirittura meglio del previsto - ha aggiunto -. Ho trovato un ambiente tranquillo, che ha cultura del lavoro, un ambiente sereno e non opprimente e che permette ai ragazzi di crescere e di esprimersi. Ma soprattutto un ambiente che è consapevole della realtà e della fortuna di aver trovato un presidente come Corsi, una consapevolezza che porta tutti quanti a capire come Empoli sia un posto d´elite, capace di tutti disputare campionati importanti in A, retrocedere e ritrovare subito la promozione. E accanto a tutto ciò un futuro importante, con la società che ha sicuramente grandi progetti, idee importanti e tanto voglia di migliorarsi". 

"Il futuro? - ha concluso Andreazzoli - Viviamo in comune con la società, siamo insieme praticamente tutti i giorni e c´è modo di parlare e confrontarci. Con un pizzico di tranquillità in più rispetto alle altre stiamo pensando a tutto, all´organizzazione quotidiana, alle date, al ritiro e a tante altre cose".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Empoli
 

Primo piano

Padova, Clemenza e Vogliacco si presentano alla stampa Presentazione al Calcio Padova di Luca Clemenza ed Alessandro Vogliacco, prelevati in prestito dalla Juventus. Giorgio Zamuner: “Sono due ragazzi che abbiamo inseguito fino all’ultimo giorno di mercato, erano due profili che avevo messo nel mirino fin dall’inizio...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 42a giornata: la Top 11 di TuttoB.com Ultimo giro , ultima corsa anche per la nostra Top 11, giunta ormai al quarantaduesimo appuntamento. I migliori undici della giornata...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Musumeci (ex capo scouting Palermo): "Calcio malato, in balia delle lobby. Assurdo il format a 19 squadre. Vi dico le mie favorite per la A" Intercettato da TuttoB.com, Francesco Musumeci, ex capo scouting del Palermo, ha parlato del momento caotico vissuto dal calcio italiano...
L'altra metà di Padova, da Candido a Chinellato: il punto sulle uscite Padova al lavoro per sfoltire la rosa a disposizione di Pierpaolo Bisoli. Il primo a lasciare la città del Santo sarà...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 agosto 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 21 agosto 2018.

 
Ascoli 0
 
Benevento 0
 
Brescia 0
 
Carpi 0
 
Cittadella 0
 
Cosenza 0
 
Cremonese 0
 
Crotone 0
 
Hellas Verona 0
 
Lecce 0
 
Livorno 0
 
Padova 0
 
Palermo 0
 
Perugia 0
 
Pescara 0
 
Salernitana 0
 
Spezia 0
 
Venezia 0
 
Foggia -8*
Penalizzazioni
 
Foggia -8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy