HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » empoli » Empoli
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

Empoli, Marino: "Con l'Entella siamo stati defraudati. Mai avevo visto tanti errori arbitrali ammassati in una sola partita"

21.07.2020 10:47 di Marco Lombardi   
Marino
Marino
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Torna a parlare Pasquale Marino. Il tecnico dell'Empoli, rimasto in silenzio dopo la gara persa venerdì al Castellani contro l'Entella, si è concesso ieri alla stampa. Queste le sue dichiarazioni, riprese da pianetaempoli.it: ”Venerdi sera abbiamo giocato una delle nostre migliori partite, almeno da quando ci sono io. Ottimi per la prima mezzo’ora, poi è vero, con un paio di nostri errori abbiamo rimesso dentro la partita i liguri e poi dal 2-2 la gara ha preso una direzione tutta sua per cose sotto gli occhi di tutti. Siamo stati defraudati per come trattati. Ci sono dei mancati cartellini ai calciatori dell’Entella, il primo rigore dell’Entella non c’era e quindi Fiamozzi doveva restare in campo, il gol annullato a Gazzola e poi la severissima espulsione ad Henderson. In più di 700 partite non mi era mai capitato di vedere tanti episodi cosi ammassati in un’unica partita. Serve il Var anche in serie B ed in fretta. Dietro abbiamo fatto degli errori, tra l’altro venendo da un periodo di stabilità difensiva, ma ai ragazzi non ho da rimproverare niente ma, quando un Presidente si lascia andare ad uno sfogo come quello di venerdi vuol dire che la misura è colma per altro. Avverto tra l’altro molta negatività intorno a questo gruppo, i ragazzi vanno solo elogiati. Il destino è ancora nelle nostre mani, possiamo ancora centrare i playoff e quando sono arrivato si parlava di salvezza. Non penso di esagerare in cio’ che ho detto. Questo è un campionato strano, segnato da tante cose più grandi di noi, difficile avere costanza e questo vale anche per gli altri. Prima dello stop forzato avevamo un altro passo ed un cosa che penso sia evidente è che dopo tre mesi di stop si è assottigliata la differenza dei valori tecnici e fisici. Vogliamo dare il massimo per ottenere il massimo e cosi faremo fino a che ci sarà l’ultima residua possibilità. Siamo convinti di meritare questa opportunità per quello che abbiamo fatto e per quello che facciamo ogni giorno. Io sono fiducioso e lo sono per le risposte del gruppo. C’è qualche problemino da gestire ma l’organico è ampio e vogliamo andare a Salerno per ottenere il massimo.”


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Empoli

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy