HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto

File inesistente: layouts-common/common/dx_default_read_sez.phtml

SONDAGGIO
PLAYOFF: CHI VINCERA' ?
  PALERMO
  FROSINONE

EDITORIALE

Serie B chiusa tra le polemiche. B-envenuto Cosenza, il prossimo anno tanti i derby spettacolari

Responsabile della testata Tuttob.com, giornalista presso Agenzia Estenews, commentatore delle gare di Serie B su Sportitalia e RMC Sport
17.06.2018 15:30 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 2652 volte
Serie B chiusa tra le polemiche. B-envenuto Cosenza, il prossimo anno tanti i derby spettacolari

Si chiude la stagione 2017/2018 di una Serie B che ha regalato emozioni fortissime. Salutiamo il Frosinone che torna dopo due anni in serie A e accogliamo il Cosenza vincitore dei playoff di Serie C contro il Siena.

Sulla finale di ritorno rimane il rammarico che se ne parli più per i ricorsi e le critiche che non per quello visto in campo. Allo Stirpe dopo un buon primo tempo di entrambe le formazioni, l'arbitraggio di La Penna rovina, secondo molti tifosi e critici, l'andamento della gara. L'episodio clou il rigore prima assegnato per un fallo di Brighenti su Coronado, poi il direttore di gara torna sui suoi passi e concede calcio di punizione dal limite dell'area. Questa la chiave di un match che ha visto La Penna smarrirsi e perdere il polso della partita, con il comportamento antisportivo non sanzionato, secondo il Palermo, dei giocatori del Frosinone che nei minuti finali interrompono il gioco lanciando palloni in campo. Su questo episodio al di là del fatto che si possa discutere o meno di antisportività, penso abbia ragione il presidente Stirpe: si può contestare l'arbitraggio, non è la prima volta nel calcio, ma prendersela con questi minuti persi quando il Frosinone era avanti appare abbastanza inutile. Sicuramente La Penna non è stato impeccabile e i designatori arbitrali credo che ne trarranno le dovute conseguenze. Per quanto riguarda il Palermo penso che i tifosi più che verso la gara di ieri abbiamo il rammarico per molte partite perse in casa contro avversari assolutamente alla portata come Novara o Cittadella o altre gare che sembravano vinte e che invece si sono chiuse in parità. Il club rosanero da queste delusioni deve ora ripartire con forza da Stellone e dai giovani promettenti senza prescindere dai giocatori migliori come Coronado e Rispoli, anche se sappiamo quanto possa essere difficile non andando in Serie A mantenerli in caso di offerte importanti dalla categoria superiore.

Chiudo con una considerazione: sono molto contento dei numerosi derby regionali che troveremo il prossimo anno. Con il Cosenza si chiudono anche i vari quadri di quelli che saranno match spettacolari: Cosenza-Crotone, oppure le gare tra Lecce, Bari e Foggia, in Veneto Padova e Cittadella, partite sicuramente emozionanti e sentite che crediamo avvicineranno tantissimi tifosi allo stadio. Sarà sicuramente un'altra bella stagione combattuta, ve la racconteremo come sempre, nel frattempo godiamoci il calciomercato che tra pochi giorni entrerà nel vivo.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy