HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B

File inesistente: layouts-common/common/dx_default_read_sez.phtml

SONDAGGIO
BRESCIA IN SERIE A, HA VINTO LA SQUADRA PIU' FORTE?
  SI
  NO

EDITORIALE

Lo strano destino di chi fa parlare i fatti e non le chiacchiere

08.03.2019 00:01 di Attilio Malena  Twitter:    articolo letto 1859 volte
© foto di Gabriele Di Tusa/TuttoPalermo.net

Chi fa parlare i fatti dovrebbe essere celebrato e invece no. Spesso si ritrova fuori dal giro, emarginato, invece chi fa prevalere le chiacchiere, resta alla ribalta e appetibile sul mercato.

Non è certamente il caso di Roberto Breda. Uno che fa parlare il campo, i risultati e non certo i proclami e le false speranze. Riesce a risollevare, senza rivoluzionare, sa trarre il meglio e valorizzare le rose messe a disposizione. Il Livorno ha scelto bene e grazie al lavoro del suo tecnico si è riaccesa improvvisamente la speranza di salvezza con la totale dedizione di un gruppo rinforzato a gennaio, dove Diamanti e Luci, nonostante la veneranda età riescono ancora a dispensare giocate d'altra scuola. Resta incomprensibile l'esonero subito a Perugia, dalla crisi, alla nuova luce, non è però bastato, chissà perché.

Altro caso lampante e' Serse Cosmi, tornato a ruggire a Venezia, ma fin qui rimasto alla finestra in attesa di un'opportunità. Non è bastato far sfiorare la Serie A ad un gruppo competitivo si ma che mai si sarebbe aspettato di ritrovarsi ad un passo dall'apoteosi, Trapani ricorda ancora. Salvato l'Ascoli, con una rimonta da film, non serve andare maggiormente a ritroso, Serse Cosmi avrebbe meritato prima una panchina almeno da play-off. Eppure vincono spesso le chiacchiere, ma alla fine ad avere ragione sono i fatti...


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy