HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
SERIE B: CHI VINCE I PLAYOFF?
  MONZA
  LECCE
  CHIEVO VERONA
  CITTADELLA
  VENEZIA
  BRESCIA

Editoriale

Il calcio è un'industria. I campionati vanno portati a termine, punto.

Responsabile della testata Tuttob.com, giornalista presso Agenzia Estenews, commentatore delle gare di Serie B su Sportitalia e TMW Radio
22.04.2020 00:01 di Christian Pravatà  Twitter:   
Il calcio è un'industria. I campionati vanno portati a termine, punto.

Il campionato si deve concludere sul campo, senza se e senza ma. Attenzione non diciamo di farlo da domani senza logica, ma come ribadito da più parti, quando arriverà l'ok da parte del governo per riprendere tutte le attività lavorative. Certo, perché il Calcio in Italia è un'industria che produce introiti per miliardi di euro e coinvolge migliaia di persone in diversi ambiti lavorativi. "Eh ma la pallavolo e il basket hanno chiuso i campionati, possono farlo anche i calciatori": ecco, chi dice così è meglio che continui ad occuparsi di questi sport, perché il paragone a livello di popolarità e, appunto, ritorno in termini di guadagni non è paragonabile a quelli del calcio, almeno in Italia. Non vogliamo nemmeno snobbare gli altri sport ma ci dobbiamo basare sui fatti e sulle conseguenze economiche che la chiusura dei campionati di calcio di serie A, B, C e D potrebbe provocare, per non parlare delle possibili cause che potrebbero essere intentate da diversi club in tema di promozioni o retrocessioni. Anche noi siamo per la tutela della salute e francamente una ripresa a porte chiuse potrebbe essere la soluzione almeno per cominciare. Oppure aspettare e giocare in estate, andrebbe bene lo stesso e penso che qualsiasi club che aritmeticamente rientri  nei playoff o lotta per mantenere la categoria accetterebbe pur di chiudere in maniera legittima questa stagione.

Non ci piace quindi chi relega il calcio a "robetta" perché non è così...sul web i leoni da tastiera anticalcio si stanno scatenando in queste settimane, contenti loro ma la realtà economica è questa. Come si pensa a riaprire le aziende così bisogna pensare ai club e alle persone che ci lavorano, oltre a tutto l'indotto che il pallone si porta dietro. Da questo punto di vista neanche la posizione di alcuni ministri ci è piaciuta: chi di dovere deve parlare e confrontarsi con le Leghe, portavoci delle società, e parlare chiaro faccia a faccia e non sui giornali o i Social.

Nell'attesa che questa emergenza venga superata o affrontata con passo diverso, ci auguriamo che un confronto serio ci sia e che si trovi una soluzione per finire i campionati senza sorteggi o altre 'trovate' che con questo sport non c'entrano nulla...


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
 

Primo piano

Cittadella, Venturato: “Brescia? Dovremo prepararci al meglio” Queste le dichiarazioni di Roberto Venturato dopo Cittadella-Venezia: “Abbiamo avuto qualche occasione, poi abbiamo preso una ripartenza in cui il Venezia è molto bravo e abbiamo preso gol. Siamo stati bravi a rimanere dentro la partita senza mai mollare. Sicuramente...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 37^ giornata: la TOP 11 di TuttoB La TOP 11 della 37^ giornata del campionato di Serie B scelta dalla redazione di TuttoB.com: (3-4-1-2) PORTIERE Belec (Salernitana)   DIFENSORI Sbovoda...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Perugia, Murano: "La vittoria con la Triestina un segno del destino. Caserta uomo vero. Playoff di C? Dico Sudtirol" Ai microfoni di TuttoB.com è intervenuto Jacopo Murano, bomber del Perugia neopromosso in Serie B.  La vostra è...
L'altra metà di Salernitana in Serie A, Gravina: “Nessuna deroga, Lotito dovrà cedere un club” "Abbiamo dato una deroga per 11 anni, chi ha ricevuto quella deroga sapeva benissimo quale era il punto di caduta finale"....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 11 maggio 2021

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 11 maggio 2021.

 
Empoli 73
 
Salernitana 69
 
Monza 64
 
Lecce 62
 
Venezia 59
 
Cittadella 57
 
Brescia 56
 
Chievo Verona 56
 
Spal 56
 
Frosinone 50
 
Reggina 50
 
Vicenza 48
 
Cremonese 48
 
Pisa 48
 
Pordenone 45
 
Ascoli 44
 
Cosenza 35
 
Reggiana 34
 
Pescara 32
 
Virtus Entella 23

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy