Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Il Giorno - Johnsen trascina la Cremonese: Stroppa è secondo

Il Giorno - Johnsen trascina la Cremonese: Stroppa è secondoTuttoB.com
Stroppa
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 28 febbraio 2024, 12:14Cremonese
di Marco Lombardi

"La sfida di Marassi. Johnsen trascina la Cremonese, Stroppa è secondo", titola Il Giorno. 

La Cremonese vince (1-2) contro la Sampdoria a Marassi, salendo al secondo posto. Johnsen e Falletti segnano per i grigiorossi, Ghilardi per i blucerchiati.

La Cremonese espugna Marassi battendo 2-1 la Sampdoria e sale al secondo posto in attesa del confronto odierno tra Venezia e Cittadella. Con la coppia Vazquez-Coda inizialmente in panchina, Stroppa chiede e trova il gol immediato da Johnsen, autore di una “sgasata“ per vie centrali che sorprende la difesa doriana e si conclude con il diagonale destro vincente dal limite dell’area. I grigiorossi attendono e ripartono, entrano in area blucerchiata in un altro paio di occasioni ma non riescono a trovare la stoccata dell’immediato raddoppio e sul lato opposto vengono puniti su calcio da ferma da Ghilardi, su sponda vincente di Gonzalez. Non è una gara cattiva, ma i colpi duri non mancano e Prontera estrae tre gialli solo nel primo tempo in direzione dei giocatori ospiti. Passati 12’ nel corso della ripresa, Stroppa decide che è il momento di giocare la carta Coda al posto di Tsadjout, intraprendente ma poco concreto. A trovare la rete del nuovo sorpasso è l’altro attaccante rimasto in campo, Cesar Falletti, lesto a raccogliere una brutta respinta di Depaoli (dopo l’ennesima grande giocata di Johnsen) e scagliare di potenza alle spalle di Stankovic. Nonostante il vantaggio sono i grigiorossi a spingere ancora, sotto la fitta pioggia che cade su Genova, mentre i doriani hanno una sola chance con Barreca che non trova la porta al 91’ su invito di Piccinni.