Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

CorSport - Cremona, grande attesa per l’arrivo del Palermo. L’ex Vazquez arma letale per Stroppa

CorSport - Cremona, grande attesa per l’arrivo del Palermo. L’ex Vazquez arma letale per StroppaTuttoB.com
Vazquez
giovedì 22 febbraio 2024, 10:42Cremonese
di Marco Lombardi

"Cremona, grande attesa per l’arrivo del Palermo. L’ex Vazquez arma letale per Stroppa", titola il Corriere dello Sport. 

C’è grande attesa in città per il big match che vedrà una Cremonese imbattuta nel 2024 affrontare un Palermo galvanizzato dalle tre vittorie di fila e dai 13 punti nelle ultime 5 gare. Uno scontro diretto tutto d’un fiato, in palio il 2º posto, una grande fetta di autostima e non solo. Gara da vivere anche sugli spalti in uno stadio Zini tutto esaurito che ribollirà di entusiasmo con oltre 2500 tifosi palermitani che hanno bruciato tutti i biglietti a loro disposizione in poche ore. Stroppa cercherà la scossa per tornare a vincere dopo il pari di Ascoli che ha fatto storcere il naso a qualche tifoso ma il tecnico milanese sta viaggiando a una media pazzesca. In casa grigiorossa si vorrà anche riscattare la bruciante sconfitta dell’andata al “Barbera” nel giorno di Santo Stefano. Una vera e propria beffa per la squadra di Stroppa che era avanti 2-1, il gol del 3-1 annullato a Coda per un fuorigioco poco chiaro viste le immagini, poi la rimonta dei palermitani e la sconfitta della Cremonese al 97’.

AMARCORD. Cremonese-Palermo sarà anche un match con alcuni ex: da una parte Marconi e Di Francesco dall’altra Falletti e Vazquez. Giocatore mai dimenticato dalla tifoseria siciliana (109 partite e 22 reti con la maglia rosanero) sabato El Mudo sfiderà il proprio passato grazie al quale ha costruito parte della sua prolifica carriera. Vazquez, che oggi compie 35 anni è un elemento dalle indubbie qualità tecniche ma per ora sta dando uno scarso contributo in fase offensiva. Ha giocato 24 partite realizzando una rete e cinque assist. Un magro bottino per quello fatto negli ultimi anni a Parma e per quello che sulla carta è considerato la seconda punta grigiorossa anche se in pratica vera punta in campo non lo è. Il fatto che l’argentino abbia realizzato una sola rete non preoccupa mister Stroppa: “Nessun problema e nessun momento di sofferenza. Nell’economia del nostro gioco Vazquez è importante: nessuno come lui sa interpretare il ruolo come richiesto in questa categoria. Lui nella capacità di servire i compagni pratica davvero un altro sport però sì qualche suo gol può mancare”.

ULTIME. Frattanto prosegue la preparazione della Cremonese. Sempre indisponibili i lungodegenti Buonaiuto e Collocolo, lavoro differenziato per Tuia e Rocchetti, tornano disponibili Johnsen e Majer mentre Ravanelli si allena con una maschera protettiva dopo il colpo al naso subito ad Ascoli.