Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Cittadella, Marchetti: "Lo Spezia ha qualità e fame di risultati, per noi il rischio è alto. Dobbiamo prepararci con la bava alla bocca"

Cittadella, Marchetti: "Lo Spezia ha qualità e fame di risultati, per noi il rischio è alto. Dobbiamo prepararci con la bava alla bocca"TuttoB.com
Marchetti
mercoledì 20 dicembre 2023, 11:20Cittadella
di Marco Lombardi

«Antonucci e Cassano? Sono due giocatori diversi, di grande qualità, potrebbero anche giocare assieme: Antonucci è un ragazzo che si è legato molto a Cittadella, ancora oggi so quanto gli manca questa piazza. Cassano per me è una rivelazione assoluta, e l’aspetto che più mi ha colpito è la maturazione di un ragazzo del 2003 che sta giocando come un veterano in un ruolo dove oltre all’estro ci mette sostanza. Cassano a Modena ha fatto un gol strepitoso, il tocco con il quale si è preparato il tiro è da grande talento, quasi da biliardo: è un ragazzo che vuole vincere, bisogna tenerlo tranquillo e sereno e dargli le giuste responsabilità. La sfida di sabato? Lo Spezia è una squadra costruita per vincere il campionato: ha attraversato il suo periodo nero e ne sta uscendo. È un’avversaria che ha fame di risultati e qualità nella rosa: è reduce da due vittorie di fila, quindi avrà il morale a mille, e il rischio per noi è molto alto. Giochi in casa e quindi siamo chiamati a vincere, ma non è cosi facile: dobbiamo prepararla bene, con la bava alla bocca, dimenticandoci della lunga serie positiva». Così, dalle colonne de Il Gazzettino, Stefano Marchetti, direttore generale del Cittadella.