Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Cittadella, Gorini: "La rosa è a completa disposizione. Ternana squadra competitiva"

Cittadella, Gorini: "La rosa è a completa disposizione.  Ternana squadra competitiva"TuttoB.com
Gorini
venerdì 19 gennaio 2024, 13:50Cittadella
di Angelo Zarra

Alla vigilia della gara sul campo della Ternana, in casa Cittadella ha parlato il tecnico Edoardo Gorini. Queste alcune delle sue dichiarazioni. riprese da trivenetogoal.it:

"Ho la rosa a completa disposizione, anche Amatucci rientra ed è arruolabile per la trasferta contro la Ternana. L’unico out, per squalifica, è Branca. Quando scendi in campo contro squadre che si devono salvare vengono fuori sfide nervose. Mi aspetto una gara simile a quella di Ascoli, al tempo stesso noi dobbiamo essere bravi a sfruttare le loro difficoltà. Serve una partita tosta"

Su Danzi: "Il ragazzo è intelligente, è conscio dell’occasione che lo attende contro la Ternana. Si è allenato molto bene in settimana, come sempre. Lui è un ragazzo che si allena sempre a 1000 all’ora e sono convinto si farà trovare pronto, sfruttando questa sfida per mettermi in difficoltà, esattamente come ha fatto a novembre contro il Sudtirol. Mi aspetto intensità, carattere e coraggio da parte sua, come ha già fatto vedere in questa stagione. L’ambiente? Si, molto simile a quello di Ascoli.In settimana gli umbri hanno fatto quadrato, mi aspetto un ambiente che aiuta all’inizio. Chiaro, se noi facciamo le nostre cose e l’ambiente rumoreggia può diventare un’arma a doppio taglio per loro. I contrasti vinti è una nostra caratteristica. Se abbassiamo questi numeri, non siamo più il Cittadella. Intensità e ritmo sono il nostro pane, al pari di vincere i duelli. Se stiamo facendo un buon campionato è anche per merito di questi dati. Hanno giovani interessanti. Raimondo sta facendo molto bene, è una vera sorpresa. Poi se fanno innesti d’esperienza la Ternana diventa una squadra ancora più competitiva, che proverà a salvarsi. Vivono un momento di difficoltà, dobbiamo essere bravi a sfruttarlo. Loro restano molto pericolosi, noi dobbiamo essere pronti a livello caratteriale. Non c’è solo Raimondi. Favilli è rientrato questa settimana, c’è Dionisi a disposizione. Ora giocano Raimondo e Distefano, entrambi amanti dell’attacco allo spazio. Sono giocatori pericolosi a cui non devono arrivare palloni, come facciamo sempre. Serve una fase difensiva che parte dagli attaccanti.

Sull'attacco: "Vediamo, mi riservo ancora qualche ora per pensare. Le scelte sono sempre fatte in relazione alla settimana di lavoro e agli avversari. Non è detto che con gli umbri possa utilizzare altri giocatori o riproponga l’albero di Natale".