HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Magazine
SONDAGGIO
BRESCIA IN SERIE A, HA VINTO LA SQUADRA PIU' FORTE?
  SI
  NO

Carpi

Carpi, Castori: "Dobbiamo assolutamente battere l'Ascoli. Domani la prima di undici finali"

01.03.2019 17:30 di Marco Lombardi   articolo letto 616 volte
Fonte: carpifc.com
Castori
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Alla vigilia della sfida casalinga contro l'Ascoli, Fabrizio Castori, tecnico del Carpi, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa: “Mancano undici partite alla fine e per noi sono undici finali. Dobbiamo assolutamente uscire con un risultato domani, non ci siamo riusciti nell’ultima partita nonostante l’ottima prestazione ma contano i punti e non le prestazioni. E’ vero che le prestazioni aiutano a credere in quello che si fa, ma i punti aiutano la classifica. La sconfitta di Cosenza è stata una beffa, per come si è giocato e per le occasioni fallite. E’ stata dolorosa e immeritata. Ma dopo aver analizzato la partita e gli errori commessi, va messa via e si è subito iniziato a lavorare e pensare alla partita di domani. Dobbiamo credere nelle cose positive che sappiamo fare, giocando secondo i nostri concetti, ai nostri ritmi. Non dobbiamo essere fatalisti, ma reagire con tutte le nostre forze, con la convinzione di essere in forma e di poter fare una partita ad altissimo livello. A caldo è normale essere dispiaciuti e abbattuti dopo una sconfitta come quella di Cosenza, ma non bisogna mai rimanere su quanto fatto, sia che si vinca che si perda. Analizzati gli errori, bisogna guardare avanti. Il Carpi ha caratteristiche diverse rispetto a quello di qualche anno fa. Questo è un Carpi diverso, che deve giocare un calcio diverso e adeguato ai calciatori che abbiamo oggi. Defezioni? Rispetto a Cosenza perdiamo per infortunio Pachonik ma recuperiamo Jelenic che rientra dalla squalifica. I rigori? I rigoristi designati sono Cissè o Pasciuti, a Cosenza non c’era nessuno dei due e allora si guarda quello che si fa in allenamento quando li proviamo sempre, stilando una lista di rigoristi. Purtroppo il rigore è un episodio e c’è poco da commentare, non dobbiamo portarci dietro un retaggio negativo per gli errori fatti ma pensare che un rigore è un’opportunità importante per far gol. Speriamo di fare meglio. Non ci possiamo permettere di giocare con giocatori che non siano al top perchè noi dobbiamo giocare secondo le nostre convinzioni, in primis giocare sul ritmo ed essere coerenti con quello che siamo”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Palermo
 

Primo piano

Pordenone, il pres. Lovisa sulla Supercoppa: "Venderemo cara la pelle" «Venderemo cara la pelle». Non si accontenta, Mauro Lovisa. Giustamente: il presidente del Pordenone parla a “Il Gazzettino” facendo capire che vuole a tutti i costi la Supercoppa. Nonostante l’avversaria di turno: «Sappiamo che la Juve Stabia sarà...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 38a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 38a, e ultima, giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-3-3) PORTIERE Gori...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Togni: "Pescara, ai playoff puoi farcela. Zeman un maestro, Stroppa rispettoso, Bucchi carismatico. Che emozione il primo gol in A" Interpellato in esclusiva da TuttoB.com, Romulo Togni, ex centrocampista del Pescara nonchè attuale tecnico del Mezzolara, ha...
L'altra metà di Entella: domani la squadra premiata in Regione Liguria Una vittoria indimenticabile da celebrare in tutta la sua grandezza. Domani, martedì 21 maggio alle 18:15, nella Sala Trasparenza...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 maggio 2019

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 20 maggio 2019.

 
Brescia 67
 
Lecce 66
 
Benevento 60
 
Pescara 55
 
Hellas Verona 52
 
Spezia 51
 
Cittadella 51
 
Perugia 50
 
Cremonese 49
 
Cosenza 46
 
Crotone 43
 
Ascoli 43
 
Livorno 39
 
Venezia 38
 
Salernitana 38
 
Foggia 37*
 
Padova 31
 
Carpi 29
 
Palermo 63
Penalizzazioni
 
Foggia -6

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy