Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Il Giorno - Brescia-Reggiana: i dubbi di Maran. Cistana e Borrelli non ce la fanno

Il Giorno - Brescia-Reggiana: i dubbi di Maran. Cistana e Borrelli non ce la fannoTuttoB.com
Maran
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 23 febbraio 2024, 12:53Brescia
di Marco Lombardi

"Brescia-Reggiana: i dubbi di Maran. Cistana e Borrelli non ce la fanno", titola Il Giorno. 

Le Rondinelle al bivio della stagione: una vittoria potrebbe consolidare le ambizioni in chiave playoff.

Messo in cassaforte il punto strappato alla fine del recupero in casa della Sampdoria, il Brescia si appresta ad affrontare un “esame” che potrebbe fornire indicazioni molto importanti per il futuro stagionale della squadra di Maran. Domani, fischio d’inizio alle 14, arriverà infatti al “Rigamonti” la Reggiana. Un avversario certamente temibile, che nell’ultima trasferta ha fermato nientemeno che la Cremonese sul pari, ma che, nello stesso tempo, è reduce dalla sconfitta interna con la pericolante Ternana.

Proprio dall’esito del confronto con i granata si potrà capire se le Rondinelle possono alzare l’asticella e pensare con convinzione ad un posto nei playoff oppure se il loro obiettivo rimane quello di mettere al più presto al sicuro la salvezza e continuare a guardarsi innanzitutto alle spalle per evitare scherzi come quelli che lo scorso anno hanno lasciato segni ancora profondi.

In vista della sfida con gli emiliani di Nesta (dopo Pirlo un altro ex nazionale sulla strada dei biancazzurri), il Brescia non riuscirà a recuperare Cistana e Borrelli, che continuano a lavorare a parte per cercare di recuperare insieme a Lezzerini e Fogliata. Assenze non solo molto importanti nell’economia del gioco bresciano, ma che mantengono corta la “coperta” a disposizione di Maran, che dovrà studiare in maniera molto attenta come gestire le energie dei suoi giocatori che, è bene non dimenticarlo, martedì 27 dovranno tornare in campo per rendere visita ad una rivale affamata di punti in chiave salvezza come l’Ascoli [...].