Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B baribresciacarraresecatanzarocesenacittadellacosenzacremonesefrosinonejuve stabiamantovamodenapalermopisareggianasalernitanasampdoriasassuolospeziasudtirol
tb / brescia / Serie C
Brescia, Cellino torna alle origini: riecco Castagnini. Per la panchina si pensa a DianaTuttoB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
mercoledì 7 giugno 2023, 11:19Serie C
di Tommaso Maschio
per Tuttomercatoweb.com

Brescia, Cellino torna alle origini: riecco Castagnini. Per la panchina si pensa a Diana

"Brescia, le prime mosse. E si ritorna alle origini". Questo è il titolo del quotidiano Brescia Oggi dopo che nella giornata di ieri in casa lombarda è arrivato l'avvicendamento sulla poltrona di direttore tecnico con l'addio, dopo due stagioni, di Giorgio Perinetti e il ritorno di Renzo Castagnini. Ma non è finita qui: per la panchina è fallito l'assalto a Silvio Baldini, già alla guida delle Rondinelle nel 1998/99, che ha declinato l'offerta non essendo certo di poter avere quell'autonomia che ha sempre richiesto nei club dove ha allenato. Per questo, con la conferma di Gastaldello da scartare, si fa avanti il nome di Aimo Diana, uno che la maglia biancoblù l'ha vestita a lungo e reduce dalla promozione in Serie B con la Reggiana.

Il club ha esonerato Nereo Omero Meloni, in trattativa con la Feralpisalò, come responsabile delle giovanili e lavora per riportare a Brescia Luciano De Paola, reduce dall'esperienza al Varese, che sarà allenatore della Primavera e responsabile del vivaio. Con De Paola potrebbero arrivare anche alcuni ex come Abderrazzak Jadid e Matteo Serafini.