Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / bari / In Primo Piano
Sibilli? No, Puscas: sua la rete dell’ex. Vicino un traguardo
domenica 21 aprile 2024, 13:00In Primo Piano
di Sabino Del Latte
per Tuttobari.com

Sibilli? No, Puscas: sua la rete dell’ex. Vicino un traguardo

Sibilli e Puscas, due calciatori diversi ma con in comune un passato, quello di Pisa che li ha visti protagonisti in stagioni diverse. Il primo, dal 2020 al 2023, il secondo nel 2022 anno in cui mise a referto 8 reti in 22 presenze. Chiaramente, molti aspettavano il gol dell’ex da parte del calciatore napoletano ma a concretizzarsi invece è stato quello dell’attaccante rumeno che seppur su rigore, ritrova il feeling con una rete che fra le mura amiche del "San Nicola" mancava dallo scorso 10 febbraio in Bari-Lecco 3-1.

La prestazione dell’ex Genoa, sufficiente e incoraggiante rispetto a quanto visto recentemente, si spera sia solo l’inizio di un finale di stagione in crescendo. I biancorossi necessitano di reti e Puscas ha il dovere, considerando anche l’importante ingaggio, di aiutare la squadra a conseguire la salvezza. E poi, un altro traguardo potrebbe avvicinarsi: infatti, se da qui a fine campionato dovesse arrivare un’altra marcatura, l’ex Palermo eguaglierebbe il numero di reti della sua prima parentesi in biancorosso, quella della stagione 2015/2016 con mister Camplone in panchina.

Allora, furono cinque le segnature in 16 presenze di cui quattro in campionato e uno nel primo turno play-off perso in un pazzo 3-4 contro il Novara, partita di cui Puscas fu protagonista con la rete del 3-3. Otto anni dopo, il Bari e il nazionale rumeno si sono ritrovati sperando che questo secondo “matrimonio” possa essere, almeno parzialmente, felice.