HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » bari » In Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
LOTTA PER IL SECONDO POSTO: CHI LA SPUNTERA'?
  VENEZIA
  CREMONESE
  PALERMO
  COMO

Bari, il bilancio del calciomercato a tre mesi dalla chiusura

30 novembre 2023 13:00 di Gerardo D’Agostino    per tuttobari.com  
Bari, il bilancio del calciomercato a tre mesi dalla chiusura

Polito non perde occasione per dire che questa squadra - a parer suo - sia più forte di quella dello scorso anno. La cruda e cinica realtà dal canto suo parla di una formazione ben lontana da ciò che è stato solo qualche mese fa e l’aperta contestazione dei tifosi è limpida rappresentazione di una fiducia persa in virtù di risultati e prestazioni rispetto a ciò che è stata la passata stagione.

Il capo di imputazione maggiore è quello di un mercato sbagliato e si può affermare che chi sostenga questa tesi non abbia torto. Finora, la campagna di calciomercato portata avanti dalla società biancorossa non ha soddisfatto le attese e quelli che sono i numeri non fanno che testimoniare tale tesi. Gli importanti partenti non sono stati sostituiti con subentranti parsi all’altezza della situazione e i capi d’accusa nei confronti della società hanno quantomai ragion d’esistere.

Diaw non è al momento stato in grado di sostituire l’apporto offensivo che Cheddira ha saputo dare al Bari nel corso della passata stagione a causa della discontinuità fisica che lo contraddistingue, il tanto decantato estro di Aramu non trova ancora sfogo in biancorosso. Sibilli al momento è uno dei pochi, se non l’unico, ad aver onorato a pieno il suo nuovo impegno ma è difatti da solo troppo poco per poter imporre positività nel bilancio dell’ultimo calciomercato.

Koutsoupias e Acampora stanno cercando dal canto loro di imporsi a centrocampo ma il loro rendimento non è paragonabile a quello del reparto mediano del recente Bari, Faggi è tutt’ora un oggetto misterioso quanto lo è il lungodegente Menez, calciatore dalla classe indubbiamente cristallina ma ancora alla prese con un grave infortunio.

Nasti ha mostrato ad intermittenza le sue potenzialità come il brasiliano Brenno, Frabotta stenta a decollare in maniera definitiva ed Achik - per quanto talentuoso - non è parso ancora del tutto pronto a prendere per mano la squadra.

I problemi di rosa andranno risolti al più presto e la tifoseria ormai spazientita non ha più possibilità di sopportazione: questa squadra va risistemata e gennaio - e la sessione invernale di calciomercato - sono più vicine di quanto si immagini, urge dunque un intervento tempestivo ed efficace.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Bari

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy