HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
SONDAGGIO
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

B-SCOUT

B-Scout: Leonardo Morosini, l'esultanza per la Francia e il calcio, una passione di famiglia

19.11.2015 10:00 di Francesco Digilio   articolo letto 7609 volte

Domenica 15 novembre 2015. Due giorni dopo la serie di attentati che hanno colpito Parigi. A Brescia va in scena la sfida di campionato tra i padroni di casa e il Trapani e al minuto 18 arriva il raddoppio delle Rondinelle, firmato da Leonardo Morosini. Il giovane trequartista corre verso la panchina, prende una bandiera della Francia, quella portata in campo durante l'ingresso delle due squadre, la abbraccia e la bacia. Un gesto che ha fatto il giro del mondo, un gesto semplice, naturale e spontaneo, come dimostrano le parole del classe '95 subito dopo la partita, quando ha dichiarato di averci pensato ascoltando la Marsigliese nel prepartita. Morosini ha chiesto di tenere la bandiera in panchina, perché sicuro che avrebbe segnato. Quello gli è sembrato l'unico modo di esultare. Bella, bellissima l'esultanza, ma altrettanto bello il gol, una sgroppata sulla fascia da centrocampo, poi dribbling a rientrare in mezzo a due avversari e destro che si insacca in porta. Un gol che ha messo in mostra le ottime doti di Morosini, già al quarto gol stagionale, dopo la doppietta alla Salernitana e la rete alla Pro Vercelli. Un destro raffinato e un'ottima qualità che ai tempi della Primavera del Brescia hanno convinto il tecnico Javorcic a spostarlo dal ruolo di regista a quello di trequartista, posizione in cui Morosini può sfruttare anche la sua abilità negli inserimenti. Nato a Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, prima di deliziare i tifosi bresciani, acerrimi rivali dei bergamaschi, Morosini ha anche giocato nelle giovanili dell'Inter dove si è messo in mostra sin dagli Esordienti, per poi passare all'Albinoleffe, prima che il Brescia beffasse il Fulham. Il primo gol in campionato è arrivato contro la Juve Stabia nel maggio 2014, alla prima da titolare. Un gol che avrà fatto sicuramente contenta l'intera famiglia, da sempre legata al mondo del calcio, a partire dal bisnonno di Leonardo, Giuseppe Barcella, che tra gli anni '30 e '40 ha anche lui indossato la maglia del Brescia, fino al fratello di Leonardo, Tommaso, centrocampista della Virtus Bergamo, squadra di famiglia che ha come presidente lo zio del fantasista del Brescia, Ezio. La famiglia è sicuramente contenta di quello che già da due anni è tra i migliori talenti del campionato cadetto, nonostante nella seconda parte della passata stagione abbia trovato poco spazio. Ora, però, Morosini sta finalmente trovando continuità e sta regalando grandi giocate come quella contro il Trapani, incorniciata anche da una bellissima esultanza che dimostra anche la sensibilità e la maturità di un ragazzo poco più che ventenne, ma che è pronto al grande salto. In Serie A o, se arrivasse una chiamata, anche in Ligue 1. Perché, come ha dichiarato lo stesso ragazzo, con la Francia non c'è alcun legame, ma un amore per la linga e le tradizioni e un giorno magari qualche club transalpino lo chiamerà. Prima però bisognerà fare bene con il Brescia, con l'obiettivo dichiarato di voler realizzare tanti gol. E con giocate splendide come l'ultima c'è da essere sicuri che il bottino personale aumenterà presto.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie B-SCOUT
 

Primo piano

Livorno, Breda: "Occhio alle ripartenze del Pordenone. Se eliminiamo gli errori arriveranno anche i risultati" Vigilia della quarta di campionato che vedrà il Livorno impegnato in casa contro il Pordenone. Mister Roberto Breda presenta così il match con i friulani: “In questi giorni è venuto il Presidente a trovarci e la sua visita è stata molto gradita. I...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 3a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 3a giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (3-4-1-2): PORTIERE Contini (Virtus...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Castori: "Ventura il vero colpo del mercato estivo. Entella la mina vagante, il Perugia ha l'attacco più forte. Trotta? Può essere il suo anno" La finestra di calciomercato estiva è terminata da una settimana, ma è ancora tempo di bilanci. Insieme all'ex tecnico...
L'altra metà di Pordenone, turno di riposo per Chiaretti? Attilio Tesser valuta di concedere un turno di riposo a Lucas Chiaretti per la gara contro il Livorno. Come riporta Il Messaggero Veneto,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 settembre 2019

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi venerdì 20 settembre 2019.

 
Virtus Entella 9
 
Benevento 7
 
Pisa 7
 
Perugia 7
 
Pescara 6
 
Salernitana 6
 
Ascoli 6
 
Pordenone 6
 
Empoli 5
 
Crotone 5
 
Chievo Verona 4
 
Spezia 3
 
Cremonese 3
 
Venezia 3
 
Frosinone 3
 
Cittadella 3
 
Cosenza 1
 
Juve Stabia 1
 
Livorno 0
 
Trapani 0

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy