Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

RdC - Ascoli, la Serie C restringe la rosa: risoluzione per Forte e Nestorovski

RdC - Ascoli, la Serie C restringe la rosa: risoluzione per Forte e Nestorovski TuttoB.com
Forte
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 15 maggio 2024, 09:46Ascoli
di Marco Lombardi

"Ascoli, la serie C restringe la rosa. Risoluzione per Forte e Nestorovski", titola il Resto del Carlino. 

Si punterà sulle cessioni di Mendez, Caligara e D’Uffizi come ’tesoretto’ per sanare almeno in parte il bilancio

La retrocessione è ancora troppo fresca e la ferita è ancora troppo aperta per iniziare già a pensare al prossimo campionato di Serie C [...].

Il futuro dell’Ascoli Calcio è ancora molto nebuloso anche se ci sono già delle scadenze da rispettare come i pagamenti degli stipendi, i versamenti dei contributi Irpef e Inps necessari per l’iscrizione al campionato di Serie C. Uno ’scherzetto’ da un paio di milioni di euro, pena l’esclusione da parte della Consob.

Il prossimo 30 Giugno poi, scadranno i contratti della maggioranza dei calciatori attualmente in organico (sia in prestito che di proprietà). La rosa dei bianconeri si ridurrà di parecchio perchè tra i fine contratto e chi con la retrocessione si svincolerà direttamente, quelli che rimarranno saranno davvero pochi.

Dal 1° Luglio 2024, salutaranno Luka Bogdan (purtroppo mai visto in bianconero), Francesco Forte (passato al Cosenza nel mercato di gennaio) ed Ilija Nestorovski (sfortunato protagonista del rigore fallito contro il Modena, che poteva cambiare le sorti del finale di stagione).

Il difensore centrale croato, Bogdan, era stato prelevato in prestito dalla Ternana con obbligo di riscatto solo in caso di salvezza, così come nei contratti dei due attaccanti Forte e Nestorovski (in scadenza rispettivamente nel 2026 e nel 2025) era stata inserita una clausola di risoluzione qualora non si fosse concretizzato il mantenimento della Serie B. Tutta da verificare poi la situazione dell’allenatore Massimo Carrera [...].

Sotto contratto rimangono quindi soltanto dodici atleti: il difensore centrale Valerio Mantovani (accordo fino al 30 Giugno 2027); il portiere Davide Barosi, (contratto fino al 30 Giugno 2027 dopo il rientro dal prestito all’Audace Cerignola); l’attaccante Simone D’Uffizi, (accordo fino al 30 Giugno 2027);il difensore esterno Raffaele Celia (contratto conl’Ascoli fino al 30 Giugno 2026); il difensore centrale Aljaz Tavcar (accordo fino al 30 Giugno 2026); l’ala destra Filippo Palazzino, (contratto fino al 30 Giugno 2026 dopo il rientro dal prestito al Monterosi Tuscia); l’attaccante Alessio Re, (accordo fino al 30 Giugno 2026 dopo il rientro dal prestito alla Recanatese); il trequartista Fabrizio Caligara (sotto contratto fino al 30 Giugno 2025); il difensore centrale Riccardo Gagliolo (accordo fino al 30 Giugno 2025); l’altro centrale difensivo Danilo Quaranta, (accordo fino al 30 Giugno 2025); l’attaccante portoghesePedro Mendes (sotto contratto fino al 30 Giugno 2025) e l’esterno Claud Adjapong (accordo fino al 30 Giugno 2025).

Tra questi, quasi certamente, Pedro Mendes (seppur reduce da un infortunio e quindi meno appetibile di quanto lo era a gennaio), Fabrizio Caligara e Simone D’Uffizi andranno a comporre quel ’tesoretto’ necessario per ripianare, almeno in parte, il bilancio societario.

 

© Riproduzione riservata