Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

AlbinoLeffe, anche Pala in corsa per il possibile post-Salvioni? Lui: "Ho avuto altre offerte, ma..."

AlbinoLeffe, anche Pala in corsa per il possibile post-Salvioni? Lui: "Ho avuto altre offerte, ma..."TuttoB.com
© foto di Alberto Mariani/TuttoAtalanta.com
domenica 11 marzo 2012, 19:59AlbinoLeffe
di Federico Errante
fonte tuttoalbinoleffe.com

"Il lavoro che stiamo facendo è anche un attestato di vicinanza alla società in un momento non facile". Alessio Pala è uno dei segreti della crescita esponenziale che sta vivendo il settore giovanile dell'AlbinoLeffe. Un fiore all'occhiello che rende in qualche maniera meno amara una stagione che per la Prima squadra seriana si sta rivelando sempre più complicata. Se il versante extra campo - leggasi Scommessopoli - s'incupisce di giorno in giorno, il piatto squisitamente calcistico resta magro. La sconfitta di Livorno è una botta durissima. Un ko pesante nel risultato, e che si riflette inevitabilmente su una classifica che volge al ribasso. La Celeste è ora al penultimo posto, con l'asticella della salvezza ancora più lontana.

Valter Salvioni ha portato finora solo due punti in sei partite. Certo, va riconosciuto il fatto che il cammino del tecnico di Gorlago è stato condizionato da un calendario che ha offerto impegni spesso proibitivi, ad eccezione della sfida col Modena. Si vocifera di un nuovo ribaltone in panchina, magari col ritorno di Daniele Fortunato. La nota positiva, almeno una, è però l'esplosione del giovane Andrea Belotti, in gol all'esordio in Serie B. Una speranza per il futuro, un gioiellino da esporre da qui alla fine del campionato, a cui vanno aggiunti i tanti talenti che stanno contribuendo alle ottime performance della cantera seriana. Merito, appunto, anche Alessio Pala, dalla scorsa stagione nello staff seriano, prima come responsabile del settore giovanile e ora come mister della Primavera. E allora, in caso di nuovo cambio sulla cadrega seriana, non è appunto da escludere una chiamata per Pala, che tra i professionisti vanta una parentesi sulla panchina della Pro Sesto, ma che nel curriculum ha anche una dozzina di anni, accompagnati da tanti successi, con diverse formazioni del settore giovanile dell'Atalanta. "Anche in un periodo come questo, in cui ho ricevuto diverse offerte, do la priorità all'AlbinoLeffe, perché i miei valori m'impongono questo", aveva aggiunto questo pomeriggio, a margine del pari con l'Atalanta nel derby di categoria, Pala. "Una chiamata dalla Prima squadra? Ripeto: do la priorità all'AlbinoLeffe", ha poi chiosato l'allenatore. Chi ha orecchie per intendere...