HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
LOTTA PER IL SECONDO POSTO: CHI LA SPUNTERA'?
  VENEZIA
  CREMONESE
  PALERMO
  COMO

VIDEO

La B secondo Galeone: "Un campionato dove non si capisce niente. Il livello delle squadre è di una mediocrità assoluta"

28.04.2014 20:25 di Luca Cilli  
Fonte: Emittente regionale abruzzese Tvsei
© foto di Federico De Luca
La B secondo Galeone: "Un campionato dove non si capisce niente. Il livello delle squadre è di una mediocrità assoluta"

Intervistato a Chieti a margine della consegna dell’ambito premio intitolato alla memoria del compianto Peppino Prisco, l'esperto tecnico Giovanni Galeone ha espresso la propria opinione sul campionato cadetto ai microfoni del giornalista dell’emittente regionale abruzzese Tvsei Andrea Costantini. Un torneo che l'ex allenatore di Udinese e Pescara non ha esitato a definire tecnicamente scadente. Poche, infatti, le squadre che hanno fatto bene. Da salvare, secondo Galeone, solo il Palermo ed il Siena. Per il resto livello mediocre e parecchie delusioni. In primis la sua ex squadra, il Pescara.

Galeone, è un campionato mediocre o solo livellato in basso?

“I tornei di B  che ho avuto la fortuna di disputare io con Pescara, Udinese e Perugia ritengo siano di altra categoria. Non ritorno al Lecce di Barbas e Pasculli, o alla Lazio di Eugenio Fascetti, cioè squadre fortissime come il Parma di Sacchi. Questo è un campionato dove non si capisce niente. Al di là del Palermo che ha una sua struttura ed ha avuto un cammino ben preciso, solo il Siena ha fatto bene. Le altre squadre hanno avuto molti alti e bassi. Compreso il Lanciano, una formazione che l’anno scorso si è salvata e quest’anno lotta per la promozione. E, Con tutto il rispetto, se il Lanciano fa un campionato di questo genere, penso che il campionato e le formazioni che lo compongono siano di livello abbastanza scadente. Il Pescara? Non lo capisco. È una formazione buona, ha avuto qualche infortunio ma non basta per giustificare un torneo così altalenante sia sotto la gestione Marino che sotto quella di Cosmi. Almeno i play-off doveva raggiungerli, lì se la sarebbe giocata con il Siena. In questi due anni i biancazzurri hanno bruciato due occasioni incredibili. In serie A, dove si è salvi anche con 33 punti, non è possibile fare 20 punti e retrocedere. L’anno scorso nel mercato di gennaio si poteva e doveva fare meglio. Bastava prendere delle decisioni ben precise. Zeman? Non ne parlo, non ci siamo mai salutati nella nostra vita anche se c’è stima reciproca e lui fa delle cose splendide. Immobile? E’ da mondiale, quest’anno sta facendo molto bene e meriterebbe la maglia azzurra. Anche perché non vedo altre prime punte. Balotelli, in tal senso, non lo è.”

 

 


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Web TV
 

Primo piano

ESCLUSIVA TB - Schira: "Svolta professionale per un gioiellino del Bari" Svolta professionale per l'attaccante classe 2005 Hemsley Akpa-Chuckwu. Il gioiellino del Bari entra nella scuderia dell'agenzia Eleven Elite, che lo seguirà insieme al suo procuratore storico Domenico Daniele. 
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top11 della 25esima Giornata Portiere: Joronen (Venezia)   Difesa: Delprato (Parma) Sgarbi (Ternana) Adorni (Brescia) Frabotta (Cosenza)   Centrocampo: Darboe...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Calori: "Parma, è quasi fatta. Cremo-Palermo da tripla. Pisa, davanti manca qualcosa. La Samp dovrà adattarsi. Su Romero..." Il Parma che 'vede' la A, la lotta per il secondo posto, il Citta in crisi, lo Spezia in ripresa e un gioiellino che avrebbe...
L'altra metà di Serie B, le decisioni del giudice sportivo: fermati 15 giocatori e un allenatore Il giudice sportivo, al termine della 26a giornata di Serie B, ha squalificato 15 giocatori tutti per un turno: fermati Elia e Gelashvili...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 Febbraio 2024

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 26 febbraio 2024.

Parma 55
Venezia 48
Cremonese 47
Palermo 46
Como 46
Catanzaro 42
Cittadella 36
Modena 35
Brescia 34
Bari 33
Cosenza 32
Südtirol 31
Reggiana 31
Sampdoria 31*
Pisa 30
Ternana 26
Ascoli 26
Spezia 26
Feralpisalò 21
Lecco 21
Penalizzazioni
Sampdoria -2

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy Consenso Cookie