HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » venezia » L\'avversario
Cerca
Sondaggio TMW
Balotelli in gol col Monza, potrà essere determinante per la promozione?
  SI
  NO

Le pagelle di TMW all'Ascoli, Brosco nervoso, poco dall'attacco

28.11.2020 16:56 di Redazione Tuttoveneziasport    per tuttoveneziasport.it  
Le pagelle di TMW all'Ascoli, Brosco nervoso, poco dall'attacco
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Leali 6- L’inizio è timoroso, complice anche il fatto che subisce un colpo alla mano da Capello dopo qualche minuto, poi si riprende a sale di colpi. Non può nulla sulle reti dei padroni di casa.
Brosco 5- Nervoso nella seconda frazione si fa ammonire due volte in 45 minuti: la prima per un fallo a centrocampo, la seconda per proteste.
Avlonitis 5,5- Se nel primo tempo dalla sua parte il Venezia non sfonda, dopo l’intervallo va molto in difficoltà e con lui tutta la linea dei tre centrali.
Spendlhofer 5- Lascia troppo spazio ad Aramu quando il fantasista sigla il pari in rovesciata: sicuramente un gol di pregevole fattura, però se l’avesse marcato più stretto… (Dall’81’ Vellios sv).
Pucino 6,5- Pendolino instancabile sulla fascia destra: spinge, difende, si danna l’anima come un vero e proprio capitano deve fare. È bravo a farsi trovare pronto al 14’ quando sigla al volo il gol del vantaggio.
Cavion 5- Meno appariscente del solito, non riesce a far valere la sua grande classe in una mediana che necessita parecchio della sua fantasia. (Dal 79’ Gerbo sv).
Saric 5,5- Prestazione altalenante per l’ex giocatore del Carpi: per cinquanta minuti detta legge in mediana, poi si abbassa e si perde.
Kragl 6,5- Insieme a Pucino uno dei migliori dell’Ascoli, fa malissimo alla retroguardia del Venezia ed è lui a disegnare l’arcobaleno che raggiunge Pucino in occasione del vantaggio ospite. Viene sostituito, probabilmente troppo presto. (Dal 61’ Pierini 5- Mai nel vivo dell’azione).
Sabiri 5- Nel giorno del suo ventiquattresimo compleanno non incide. Schierato trequartista da Bertotto fatica a trovare la posizione giusta nello scacchiere.
Tupta 5- Corre molto, ma non sempre riesce a farsi vedere in mezzo alla difesa arancioneroverde. L’Ascoli ha dei conclamati difetti offensivi, lui non riesce a far ricredere gli scettici. (Dal 58’ Bajic 5- Inserito per tenere la palla in zona offensiva, viene neutralizzato dai difensori del Venezia).
Chiricò 6- E’ un cliente molto scomodo per tutta la retroguardia del Venezia e lo si vede sin dalle prime fasi del match. Peccato perché non ha l’autonomia per reggere i novanta minuti. (Dall’80’ Cangiano sv).


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Venezia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy