HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » venezia » Focus
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

L'errore di Vacca costa tantissimo contro l'ottimo Empoli

04.07.2020 18:09 di Giuseppe Malaguti    per tuttoveneziasport.it  
L'errore di Vacca costa tantissimo contro l'ottimo Empoli
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

All’indomani della sconfitta del Venezia con l’Empoli rimane un po’di amaro in bocca perché una eventuale vittoria avrebbe aperto scenari nuovi e sorprendenti. Probabilmente un pareggio, visto il primo tempo, era alla portata dei ragazzi di Alessio Dionisi.

La squadra lagunare ha messo in campo il consueto impegno e spirito di sacrificio, ma, alla fine, davanti ad una compagine costruita per tornare in Serie A -tralasciando il Benevento di Filippo Inzaghi che di fatto ha disputato un campionato straordinario battendo qualsiasi record, insieme al Crotone per qualità della rosa è la migliore-  si è fatta superare per due volte grazie ad uno scatenato Leonardo Mancuso.

La squadra toscana, in questo campionato, ha faticato nel trovare la quadra giusta. Ha cambiato tre allenatori, nel mercato invernale ha inserito 7 nuovi giocatori e alla fine i valori in qualche modo sono venuti fuori. L’allenatore del Venezia sapeva perfettamente la forza della squadra di Pasquale Marino: ha provato ad arginare gli avversari con un modulo diverso dal solito “rombo” proponendo 4-1-4-1 in fase di contenimento con Alessandro Capello e Marco Firenze larghi sulle fasce, Antonio Junior Vacca davanti alla difesa al posto dell’inamovibile Luca Antonio Fiordilino, in considerazione del fatto che due pedine fondamentali, come Mattia Aramu e Lorenzo Lollo, non erano in buone condizioni. Era anche tassativo fare un turnover di giocatori visto che si gioca praticamente ogni tre giorni.

Alla fine ci si dimentica sempre che ci sono anche gli avversari e questo Empoli, come detto, è tra le migliori della "cadetteria". L’allenatore del Venezia, dopo i 7 punti guadagnati in tre partite soprattutto dopo tutte le problematiche avute, era salito sul proscenio; ed ora, dopo un sconfitta seppur amara e legata ad un episodio -l’errore di Vacca in disimpegno davanti all’area di rigore- viene criticato aspramente e pesantemente. Ora testa al match di venerdì sera con il Benevento cercando di recuperare forza, energia e uomini.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Venezia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy