HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » venezia » Focus
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

Venezia-Pescara: la partita è uno snodo cruciale della stagione

13.07.2020 12:39 di Redazione Tuttoveneziasport    per tuttoveneziasport.it  
Venezia-Pescara: la partita è uno snodo cruciale della stagione
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Seconda gara in quattro giorni per le squadre di Serie BKT che stasera tornano in campo per la 34ª giornata. Tra i match più significativi per la lotta alla permanenza in serie cadetta c'è la partita del "Penzo" tra Venezia e Pescara. Entrambe le formazioni vengono da due buone prestazioni (ottima performance dei lagunari al cospetto dei campioni del Benevento, Pescara del neo tecnico Sottil sprecone nel pareggio casalingo contro il Perugia) che hanno rinvigorito fiducia e speranze dei rispettivi ambienti ma che hanno fruttato un solo punto, inutile in termini di una classifica che resta deficitaria. Appaiate a quota 40 punti con la Cremonese, entrambe le formazioni vorranno a tutti i costi ottenere la vittoria per allontanarsi dalla zona play-out (distante una sola lunghezza) e lanciarsi con convinzione nel rush finale di stagione. Calcio d'inizio alle ore 21, arbitrerà Luca Massimi di Termoli.

COME ARRIVA IL VENEZIA - Dionisi deve sempre fare a meno di Aramu, miglior realizzatore della squadra con 8 reti, e Molinaro, ancora alle prese con i problemi alla spalla. Assenti anche Senesi, Felicioli, Casale e Lollo, squalificato dal Giudice Sportivo. Il modulo non dovrebbe discostarsi dal classico 4-3-1-2, ma potremmo assistere a cambi in tutti i reparti: Lezzerini in porta, ballotaggio Lakicevic-Fiordaliso per il ruolo di terzino destro, mentre dovrebbero essere confermati Modolo e Ceccaroni al centro della difesa con Marino largo a sinistra. Dubbio Vacca-Caligara per rimpiazzare lo squalificato Lollo in un centrocampo completato da Fiordilino e Maleh. Nonostante un momento poco brillante, dovrebbe esserci ancora Capello alle spalle della coppia d'attacco Longo-Montalto.

COME ARRIVA IL PESCARA - Voglia di riscatto per i delfini dopo il pareggio beffa contro il Perugia. Sottil ritrova Scognamiglio, che ha scontato il turno di squalifica, ma deve ancora rinunciare a Bojinov e ai lungodegenti Melegoni, Campagnaro, Di Grazia, Pavone, Tumminello, Marafini e Chochev. Si va verso la riconferma dell'undici di venerdì con la sola eccezione del possibile avvicendamento tra l'ex Venezia Del Grosso e Balzano (convocato ma non al meglio della condizione) sulla corsia mancina. Per il resto, confermato il 4-3-3 con Fiorillo in porta, coppia centrale di difesa formata da Bettella e Drudi con Zappa terzino destro. Busellato, Palmiero e Memushaj comporranno la linea mediana. Maniero ha recuperato dalla botta rimediata contro il Perugia e sarà regolarmente al centro dell'attacco affiancato da Galano e Pucciarelli. In pre-allarme Crecco e Bosic, i più indicati a insidiare i titolari.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Venezia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy