HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » venezia » Focus
Cerca
Sondaggio TMW
VAR in Serie B dal girone di ritorno, sareste d'accordo?
  SI
  NO

Benevento-Venezia: lagunari al cospetto dei campioni

10.07.2020 13:33 di Redazione Tuttoveneziasport    per tuttoveneziasport.it  
Benevento-Venezia: lagunari al cospetto dei campioni
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Dopo il tour de force che ha impegnato le squadre di Serie BKT, reduci da quattro gare disputate in dodici giorni, il calendario ha dato un po' di respiro agli addetti ai lavori che hanno goduto di una settimana intera per recuperare le energie e preparare al meglio il prossimo turno di campionato. Si torna in campo stasera per la 33ªgiornata e tra i match in programma c'è anche quello del "Ciro Vigorito" tra Benevento e Venezia. Una partita che ci permetterà di capire se la sonora sconfitta di Crotone sia da interpretare come fisiologica conseguenza dei festeggiamenti sfrenati per la promozione in Serie A o come prova che la squadra di Inzaghi stia già pensando alla prossima stagione. Crede poco a questo appagamento il Venezia di Alessio Dionisi, alla ricerca di punti per chiudere quanto prima la pratica salvezza evitando lo strascico dei play-out. Calcio d'inizio alle ore 21, dirigerà il Sig. Ivan Robilotta di Sala Consilina.

COME ARRIVA IL BENEVENTO - Il tonfo di Crotone non ha lasciato indifferente Filippo Inzaghi che chiede immediato riscatto contro il "suo" Venezia per finire la stagione in maniera trionfale. Non sarà della partita Kragl, squalificato dal Giudice Sportivo, così come Caldirola che deve ancora scontare un turno di stop. Fuori dai convocati anche i lungodegenti Antei, Viola, Sanogo e Vokic. Come annunciato da Inzaghi in conferenza pre-gara, possibili avvicendamenti in porta - Gori o Manfredini pronti a sostituire Montipò - e in attacco - verso un turno di riposo Moncini in favore di uno tra Sau o Di Serio -. Se recupera pienamente, Barba è sicuro di un posto da titolare come centrale difensivo di sinistra affiancato da uno tra Tuia e Volta. Maggio e Letizia saranno i terzini. Probabile riconferma per il terzetto composto da Tello, Schiattarella e Del Pinto (insidiato da Hetemaj) a centrocampo e di Improta e Insigne nel tridente offensivo.

COME ARRIVA IL VENEZIA - La sconfitta casalinga contro l'Empoli ha confermato il trend negativo del Venezia tra le mura amiche. I lagunari si presentano al "Vigorito" sperando di approfittare di eventuali distrazioni dei giallorossi e strappare punti fondamentali per allontanarsi dalla zona calda della classifica. Dionisi riavrà a disposizione capitan Modolo ma dovrà rinunciare ancora ad Aramu, Suciu, Senesi, Pimenta e Molinaro, sofferente di una sublussazione alla spalla, i cui tempi di recupero sono incerti. Probabile formazione: 4-3-1-2 con Lezzerini in porta, Fiordaliso (in ballottaggio con Lakicevic), Modolo, Casale e Ceccaroni in difesa. Tanti dubbi a centrocampo dove Fiordillino dovrebbe spuntarla su Vacca per
il ruolo di regista, affiancato da Lollo e Maleh. Firenze favorito su Caligara per il ruolo di trequartista alle spalle della coppia offensiva Longo-Capello. Non è da escludere l'arretramento di quest'ultimo dietro le punte e l'inserimento di Zigoni nel tandem d'attacco.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Venezia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy