HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » venezia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Empoli: giusto esonerare Bucchi?
  Si
  No

Il Venezia ospita il Livorno per voltare pagina, le probabili formazioni

09.11.2019 08:20 di Andrea Iannazzo    per tuttoveneziasport.it   articolo letto 21 volte

Eccoci alla dodicesima giornata del campionato cadetto, giornata nuova e avversario nuovo. Partita che porta con sè brutti ricordi con quel solo punto che divideva le due squadre nella passata stagione e sancì il playout per i lagunari e la definitiva salvezza per i toscani. Ora però tira un'aria diversa ed il Venezia è a +3 dagli avversari odierni. Serve più che mai una vittoria per rilanciarsi verso una classifica quanto meno più serena se non di alta quota. La vittoria manca da 4 giornate ed in generale una sola vittoria in 6 partite non sa di crisi ma neanche di acque tranquille. Insomma visto la caratura dell'avversario più che mai alla portata della squadra di Dionisi, è fondamentale tornare alla vittoria per rilanciarsi. Il Livorno arriva al Penzo dopo la rincuorante vittoria interna nello scontro salvezza con la Juve Stabia e più o meno vedendo il livello di gioco espresso dai toscani sembrerebbe essere quella la zona che più gli si addice. La difesa risulta essere un po' traballante, 16 goal subiti, mentre l'attacco ha segnato un goal in meno del Venezia. La squadra di mister Breda non ha grandi nomi, per usare un eufemismo, e conta su un buon numero di stranieri, uno dei più alti della serie cadetta, qualche giovane buttato nella mischia (vedasi l'ex primavera dell'Atalanta Del Prato) e qualche veterano da secoli nel Livorno. Tra i pochi giocatori toscani da tenere sott'occhio figura l'ex Venezia, Davide Marsura, che infatti ha già messo a referto 4 degli 11 goal toscani. Poi c'è Marras con 3 e l'ex Foggia Agazzi con 2, 9 goal degli 11 totali arrivati da 3 giocatori. Insomma, non sembra una squadra che riesce a far segnare proprio tutti, anzi. Forse a simboleggiare l'inadeguatezza del mercato toscano che ha solo qualche elemento qua e là su cui contare.

Si potrebbe incredibilmente rivedere Suciu da titolare nelle fila venete ma vista l'emergenza a centrocampo non ci stupisce, le alternative sono solo Gavioli e Vacca in generale Cremonesi invece dopo aver recuperato dalla botta in testa nello scontro con Ardemagni sembra pronto a riprendersi il suo posto. Ecco le probabili formazioni.
VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Ceccaroni; Suciu, Zuculini, Lollo; Aramu; Bocalon, Montalto.
LIVORNO (4-3-3): Zima; Gonnelli, Bogdan, Boben, Gasbarro; Del Prato, Luci, Agazzi; Marras, Raicevic, Marsura.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Venezia

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy