HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TuttoB.com: notizie di Serie B
TMW Radio
SONDAGGIO
Serie B: giusto rinviare le ultime due gare?
  Si
  No

Ternana

Ternana, Lucarelli: "Un punto guadagnato, conferma che possiamo ambire solo alla salvezza. Complimenti al Frosinone"

04.12.2021 19:17 di Marco Lombardi  
Fonte: ternananews.it
Lucarelli
© foto di Image Sport

Le dichiarazioni di Cristiano Lucarelli, tecnico della Ternana, dopo il pareggio raccolto allo 'Stipre' contro il Frosinone: “Un punto guadagnato per come ha giocato il Frosinone, a cui sono andato a fare i complimenti perché quello è lo spirito che ci vuole per andare ad affrontare le partite nel campionato di Serie B. E’ sicuramente un punto guadagnato ed è la conferma che possiamo guardare soltanto alla salvezza”.

Pettinari-Paghera "Cambio quelli ammoniti. Purtroppo oggi è un calcio diverso da quando giocavo io che uscivi senza denti in bocca e senza gialli. Oggi è diventato calcetto. Ogni qualvolta ho la possibilità tolgo gli ammoniti perché so che di lì a poco rischio di restare in dieci come è successo al Frosinone. Stavo perdendo ed ho messo una punta anticipando il cambio".

Subito il gol, Ternana con il 4-2-4. Ha pagato? "Si perché fare peggio dei primi 15' minuti nostro era difficile. Bisogna essere bravi a far peggio di quel primo quarto d'ora. Mi fa andare via arrabbiato da qui è che ci siamo fatti pressare anche con l'uomo in più. Loro hanno continuato a pressarci. Anziché essere noi ad andarli a prendere. Forse abbiamo pagato lo sforzo fisico e mentale delle ultime due partite oggi non ci ha fatto essere lucidi e di corsa come volevamo essere con le scelte iniziali di questa partita".

Ternana dal ritmo blando nei primi 25' "Secondo me sono stati blandi anche gli altri 65'. Sicuramente un punto ottimo per la classifica che ci conferma che noi dobbiamo lottare soltanto per non retrocedere. Siamo distanti per poter pensare di rientrare in certi discorsi con queste prestazioni".

Quanto ha pesato l'assenza di Falletti? "Nessuna. Questa partita potevamo vincerla anche come eravamo. Siamo stati egoisti, poco lucidi, non abbiamo avuto la fame necessaria per cercare di andare a vincere la partita cosa che ha avuto il Frosinone. Avevo paura che all'ultimo beccassimo anche il secondo. Vedevo troppe cose che non mi piacevano, distanze lunghe, reparti sfaldati. Un bel bagno d'umilità. Lunedì orecchie basse e lavorare perché abbiamo bisogno di lavorare".

Giudizio su direzione arbitrale "Ormai è diventato calcetto. Io sono contrario, i tifosi ti chiedono di non togliere la gamba, di avere temperamento e non puoi farlo. Pensare che in una partita di calcio non ci sia il contatto fisico è come pensare che non ci sia un incidente sull'autostrada o sulla tangenziale. I tifosi chiedono ai giocatori di sudare la maglia. I nostri giocatori non sono fondisti da campo scuola o corsa campestre. C'è un attrezzo, un pallone. A fine partita ho l'abitudine di andare a vedere su DirettaGol le partite dei professionisti e non c'è mai una partita che finisce senza ammoniti o espulsi. Continuo a dire che nel calcio ci sono contatti fisiologici. Quanti giocatori si sono spezzati una gamba negli ultimi 20 anni alla luce di 50 falli a partita?. Ecco. Ormai i giocatori si fanno male negli allenamenti ai crociati, ai menischi. In partita escono infortunati per problemi muscolari".

Siete stati accompagnati da tanti tifosi "E' stato bello. Se siamo riusciti a riportare tanta gente al nostro seguito vuol dire che stiamo facendo qualcosa d'importante. Ogni partita di Serie B è difficile. Ogni volta si riparte da zero. Speravo di potergli regalare una vittoria. Mi dispiace tantissimo non esserci riuscito pur avendo avuto la condizione per farlo. Avevamo l'uomo in più e abbiamo gestito malissimo le occasioni. Non cerco alibi. La partita potevamo vincerla, dovevamo vincerla. Potevamo dimostrare tante cose come gruppo sulla profondità della rosa e non ci siamo riusciti".

Benevento, Venezia, Perugia, Ascoli, Brescia... "Gara dopo gara. Abbiamo visto che nel giro di quattro giorni abbiamo avuto un'involuzione che non passa inosservata ad un pignolo come sono io. Una gara alla volta. Conferma, purtroppo che non è una vergogna essendo una neopromossa di arrivare alla salvezza il prima possibile. Nessuno si deve offendere se oggi dico che dopo la superiorità numerica mi aspettavo di più".

Atteggiamento molle per una gara dai toni agonistici alti "con un centrocampo di gamba e di carattere questo è preoccupante".

C'è qualche giocatore che può tracciare la strada? Mancava il gol di Pettinari ed è arrivato "L'unico giocatore che mi è piaciuto è stato Pettinari. Gli altri non mi hanno soddisfatto".


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Ternana
 

Primo piano

Serie B, Lecce-Vicenza 2-1: i salentini volano in testa alla classifica Con due reti nell’arco di dieci minuti nel primo tempo, il Lecce ha la meglio sul Vicenza nel recupero della 18^ giornata di Serie B. A sbloccare la gara è una rete del polacco Listkowski poco prima della mezz’ora, mentre il raddoppio è firmato dal solito...
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di La Top 11 della 19esima giornata Portiere: Thiam (Spal)   Difesa: Okoli (Cremonese) Gatti (Frosinone) Masciangelo (Benevento)   Centrocampo: Buonaiuto...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Spal, Tarantino: "Su Proia e Brignoli attendiamo risposte. La Mantia buon profilo, ma ingaggio alto. Venturato unico nome che abbiamo voluto" In esclusiva ai microfoni di Tuttob.com, il punto sul mercato della Spal da parte del direttore dell'area tecnica Massimo Tarantino:  A...
L'altra metà di Criscitiello: "Il re del mercato è in Serie B" “Il re del calciomercato è in serie B e si chiama Pantaleo Corvino”. Così il direttore Michele Criscitiello a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 Gennaio 2022

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Giovedì 27 Gennaio 2022.

Lecce 40
Pisa 39
Brescia 38
Benevento 35
Monza 35
Cremonese 35
Frosinone 34
Ascoli 32
Cittadella (-1) 30
Perugia 28
Como 26
Ternana 24
Reggina 23
Parma (-1) 23
Spal 22
Alessandria (-1) 20
Cosenza (-1) 16
Crotone (-1) 12
Pordenone 11
Vicenza (-1) 8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy