Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

Ternana, Breda: "Questa partita ci serva da insegnamento"

Ternana, Breda: "Questa partita ci serva da insegnamento"TuttoB.com
Breda
lunedì 1 aprile 2024, 23:55Ternana
di Marco Lombardi

"Questa partita ci deve servire da insegnamento", cosi Roberto Breda in conferenza stampa dopo il pesante k.o. subito per mano della Sampdoria. I rossoverdi, scavalcati nel pomeriggio dallo Spezia vincente contro l'Ascoli, devono cercare di cancellare subito la prestazione del Marassi e buttarsi nel prossimo impegno di campionato, contro il Modena sabato al Liberati. Queste le parole di Breda riportate da TMW:

RAMMARICO - "Abbiamo fatto due partite diverse fino al pareggio dove la squadra ha giocato con personalità, attenzione e intensità. Poi abbiamo smesso di fare certe cose e abbiamo prestato il fianco alle armi della Sampdoria che ci sono ma prima non si erano viste. Nel momento in cui pensavamo di essere riusciti a fare qualcosa, abbiamo perso il punto. Non possiamo prescindere da certi comportamenti e quando li perdi vai in difficoltà. Sul 2-1 abbiamo avuto alcune occasioni per segnare. Ora si riparte, ci sono altre sette finali e questa partita ci deve dare un insegnamento";

QUALCOSA DI POSITIVO - "La nostra convinzione. E' perché facciamo determinate cose come equilibrio e intensità. Oggi lo abbiamo fatto fino ad un certo punto, voglio rivederla e capire se sia un discorso fisico, tattico. Dobbiamo trovare risposte in fretta e soluzioni in fretta perché il tempo scorre";

PANCHINA DELLA SAMP - "Sapevamo di affrontare la Sampdoria nel momento migliore loro. Sapevamo che c'era questo tipo di atteggiamento. Tante volte anche da noi chi è entrato ha cambiato i finali. Dobbiamo far nostri alcuni spunti";

ASSENZA SGARBI - "Non penso che oggi sia giusto parlare di Sgarbi, anche se ha fatto benissimo da noi. L'analisi deve essere globale e noi le soluzioni dobbiamo trovarli globalmente. Per 70 minuti tutti abbiamo fatto un certo tipo di gara. Ora vorrei rivederla perché i motivi possono essere diversi. Voglio andare a fondo e capire cosa non sia andato".