Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia

La Nazione - Ternana senza tifosi a Bari. Capozucca: "Serve l’impresa"

La Nazione - Ternana senza tifosi a Bari. Capozucca: "Serve l’impresa"TuttoB.com
Capozucca
© foto di Federico Gaetano
martedì 14 maggio 2024, 08:45Ternana
di Marco Lombardi

"Ternana senza tifosi a Bari. Capozucca: 'Serve l’impresa'", titola La Nazione. 

Andata in programma giovedì, niente biglietti ai sostenitori rossoverdi. Per la gara di ritorno al "Liberati" sarà vietata la trasferta ai residenti in Puglia.

Le Fere da sole contro il Bari e i 30 mila (forse più) del "San Nicola". Per quanto riguarda la partita d’andata in programma giovedì prossimo si va infatti verso la decisione di vietare la vendita dei biglietti ai residenti in Umbria. Per la sfida di ritorno che andrà in scena giovedì 23 al "Liberati" sarà ovviamente vietata la vendita ai residenti in Puglia. E’ lo stesso provvedimento adottato per le due partite della stagione regolare. A Bari, dunque, nel primo dei due appuntamenti che decideranno un campionato i tanti giovani della squadra di Roberto Breda non potranno contare sull’importante supporto degli inesauribili tifosi rossoverdi che in gran numero hanno scritto l’ennesima bella pagina anche a Piacenza. Fin dal post partita di venerdì scorso il tecnico rossoverde ha sottolineato che la Ternana ha comunque saputo produrre prestazioni di valore anche in stadi importanti, quindi non accusando più di tanto il fattore ambientale. Della doppia sfida, in particolare di quella del "San Nicola", ha parlato Stefano Capozucca a pianetabari.com: "Sarà Davide contro Golia – spiega il diesse rossoverde – ed è un’impresa quella che aspetta la Ternana. Abbiamo due risultati su tre, ma a questo punto si azzera tutto. Non ci sono dubbi che la favorita sia il Bari che ha un organico di primo livello. E’ inaspettato vederla in questa posizione di classifica". In casa rossoverde è sempre emergenza, lo stadio sarà gremito, ma...: "Siamo la squadra più giovane del campionato e abbiamo anche giocato con 8 under. Cinque calciatori importanti, di cui due difensori, sono fuori per infortuni gravi. Il portiere è rientrato domenica in panchina e l’attaccante che abbiamo preso ha avuto problemi cardiologici. Ma i miei ragazzini a Palermo, di fronte a 30 mila spettatori, hanno vinto una partita difficile che ha avviato la crisi dei rosanero. Il pubblico conta – conclude Capozucca – ma alla fine in campo ci vanno i giocatori" [...].